09:52 | Carburanti, valori minimi benzina allineati sotto 1,7 euro

Quotazioni internazionali in leggero calo per la benzina e in salita più pronunciata per il diesel. Scenario che per ora non modifica la sostanziale tranquillità dei prezzi raccomandati sulla rete carburanti nazionale. Di conseguenza, anche i prezzi praticati sul territorio registrano piccole oscillazioni. Con “punte” ferme a 1,900 euro/litro per la benzina, 1,789 per il diesel e 0,860 per il Gpl. Medie nazionali che a loro volta si posizionano a 1,859 euro/litro per la “verde”, 1,759 per il diesel e 0,832 per il Gpl. La “bonaccia” peraltro riguarda anche i prezzi del self.

In base al consueto monitoraggio settimanale di Check-Up Prezzi Self (questa volta proposto di mercoledì) i valori sono infatti stabili, con tendenza al ribasso in quelli medi e minimi. Questi ultimi restano comunque quasi tutti appena sotto la soglia di 1,7 euro/litro per la benzina e 1,6 per il diesel. Forchette tra le petrolifere comprese, nelle medie, tra 1,778 euro/litro e 1,798 per la benzina e 1,667 e 1,687 per il diesel.

Tornando al “servito”, la situazione più nel dettaglio, a livello Paese, secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall’1,837 euro/litro di Eni all’1,859 di Tamoil (no-logo a 1,748).

Per il diesel si passa dall’1,734 euro/litro sempre di Eni all’1,759 ancora di Tamoil e di Q8 (no-logo a 1,629). Il gpl infine e’ tra 0,811 euro/litro di Eni e 0,832 di Tamoil (no-logo a 0,796).

Potrebbero interessarti anche