10:01 | Rifiuti, Lazio, in 300 bloccano impianto Colfelice

Trecento manifestanti hanno bloccato dalle prime ore di questa mattina l’ingresso dei compattatori carichi di rifiuti all’interno dell’impianto di Colfelice. L’intenzione dei manifestanti era quella di evitare l’accesso nel centro di smaltimento, dei camion provenienti da Roma ma, la protesta e’ aumentata e si e’ deciso di bloccare l’accesso anche ai mezzi carichi di rifiuti raccolti in tutta la provincia di Frosinone.

A manifestare, cittadini residenti nelle zone circostanti l’impianto di Colfelice, i componenti dei comitati di Tutela Ambiente e tutti i sindaci del territorio. La tensione e’ alle stelle e sul posto c’è un imponente servizio d’ordine disposto dalla Questura di Frosinone. La trattativa e’ in corso tra il presidente della Saf, Cesare Fardelli e una delegazione dei sindaci per arrivare ad un accordo.

Potrebbero interessarti anche