11:33 | Giustizia, domani nuovo presidio tirocinanti davanti ministero

“Domani, dalle ore 10 alle ore 13 in Via Arenula, davanti al Ministero della Giustizia, ci sarà l’ennesimo presidio dei cassaintegrati/tirocinanti della giustizia, Unione Precari Giustizia, per chiedere l’applicazione dell’emendamento alla legge di stabilità che prevede la prosecuzione del loro percorso formativo, avviato già dal 2010”. Così in una nota Tina Balì, segretaria della Cgil di Roma e del Lazio e Fiorella Puglia, segretaria della Fp Cgil di Roma e del Lazio.

“L’emendamento – continuano – giace inattuato dallo scorso gennaio anche se il percorso doveva partire a febbraio e a oggi non ci sono state comunicazioni formali né la convocazione di un tavolo di confronto per stabilire le condizioni di reinserimento di questi lavoratori negli uffici del ministero della Giustizia”.

“La fase di stallo politico non aiuta – aggiungono – ma sarebbe comunque opportuno sforzarsi, per dare attuazione alla disposizione di legge. Infatti le risorse sono già state stanziate e l’utilizzo del lavoro dei tirocinanti permetterebbe di dare ossigeno agli uffici giudiziari del Lazio gravati da una mole di lavoro insostenibile e garantirebbe un percorso a questi lavoratori ormai preziosi e indispensabili per l’esperienza acquisita e la professionalità dimostrata in questi anni.

“Sino a oggi – concludono le sindacaliste – non abbiamo avuto alcuna risposta formale dall’amministrazione, e domani saremo al fianco dei lavoratori per chiedere a gran voce di dare loro ciò che gli spetta”.

Potrebbero interessarti anche