16:55 | All’Eur corteo per il ‘diritto alla casa’ contro gli sfratti

Tanti giovani, altrettante persone più in là con gli anni. Italiani soprattutto, ma anche molti stranieri. Ragazzi e ragazze, e con loro, famiglie con bambini al seguito.

Per le strade dell’Eur, a San Paolo, va di scena la protesta per l’emergenza casa “contro gli sfratti, i mutui inaccessibili e le truffe degli speculatori”, organizzata da comitati di cittadini e sindacati. I movimenti di lotta per il diritto all’abitare, con insegne dell’Asia Usb al seguito, stanno marciando in corteo da largo Leonardo Da Vinci diretti al palazzo della giunta Regionale.

Al grido di “Occupiamo tutto” diverse centinaia di manifestanti, scortati dalle forze dell’ordine, attraversano le strade scandendo i propri slogan. “Non si può pagare mille euro al mese, per questo le case ce le siamo prese”, urlano a più riprese i manifestanti. ‘Riprendiamoci la città’, recita lo striscione che apre il lungo serpentone.

‘Spunteremo come funghi’, ‘Per abitare nella crisi. Fermare gli sfratti, gli aumenti degli affitti, le dismissioni, i mutui insostenibili e la truffa dell’housing sociale’, si legge in altri a firma di Asia Usb. Tra i manifestanti anche il candidato sindaco Sandro Medici.

Potrebbero interessarti anche