10:03 | Rapinarono e sequestrarono un 12enne, fermati due giovani bulli

I Carabinieri di Roma Casilina hanno fermato due giovani, sedicenni, residenti nel quartiere di Torre Spaccata. Sono ritenuti responsabili di rapina aggravata, lesioni gravi e sequestro di persona.

I due, con la complicità di altri amici, avevano preso da qualche tempo di mira un 12enne di modesta estrazione familiare, andato a vivere da un anno, con la sua famiglia, nel quartiere. La sera dell’1 marzo scorso, al culmine di un periodo di minacce ed insulti, i “bulli” hanno incontrato in strada, per caso, il ragazzino, che era stato mandato dal padre ad acquistare del pane e lo hanno condotto con la forza in un parco poco distante da casa, a quell’ ora deserto.

A questo punto gli hanno rubato il cellulare di ultima generazione da poco ricevuto in regalo da un parente, pretendendo anche dei soldi che il giovane non aveva. Non ottenendo il denaro, i due “bulli” lo hanno picchiato colpendolo con calci e pugni, e impedendogli per più di un’ ora disperato e in lacrime di allontanarsi.

I due sono scappati solo quando hanno udito la voce del padre del piccolo che, allarmato dal ritardo del figlio e per il fatto che non rispondesse al telefono, era andato a cercarlo, chiamandolo ad alta voce. Raggiunto il padre quasi privo di forze, il bambino non ha trovato il coraggio di accusare gli autori attribuendo le lesioni a cause accidentali; il genitore, tuttavia, allarmato, ha chiamato i Carabinieri.

Il 12enne e’ stato portato in ospedale dove ha riportato una prognosi di 30 giorni per lesioni fisiche e psicologiche. I militari, attraverso testimonianze e i profili e le amicizie in comune tra la vittima e il gruppo di “bulli” su un social network, sono risaliti ai due responsabili, che per la loro giovane età, sono stati destinati ad istituti di rieducazione minorile.

I due dovranno ora rispondere di rapina aggravata in concorso, sequestro di persona, lesioni aggravate in concorso e minacce aggravate in concorso, tutto con l’aggravante della reiterazione.

Potrebbero interessarti anche