Investito da un treno muore a Tiburtina

Stazione_tiburtina_slider_bisTravolto da un Eurostar, l’uomo, 50 anni, era un operaio di un azienda che lavora per Ntv

 

 

ROMA – Un uomo è morto stamattina a Roma investito da un treno nella stazione Tiburtina. Per la polizia ferroviaria si tratterebbe di un probabile suicidio, ma le indagini sono ancora in corso.

L’incidente è avvenuto sul binario 12 intorno alle 7.30: l’uomo di 50 anni è stato travolto da un Eurostar Roma-Milano partito dalla stazione Termini.

L’uomo è un dipendente della Manutencoop, azienda del Bolognese che tra l’altro gestisce i servizi di pulizia a bordo dei treni Italo di Ntv. Indossava infatti una pettorina fluorescente con i marchi della ditta.

Al momento, fa sapere Ferrovie dello Stato, la circolazione dei treni non è bloccata, ma rallentata. Il binario 12 è stato interdetto nell’attesa che la polizia concluda i rilievi. I ritardi sono nell’ordine dei 15/20 minuti. L’Eurostar coinvolto nell’incidente è ancora fermo e a breve i passeggeri saranno trasbordati su un altro treno che ripartirà per Milano.

Potrebbero interessarti anche