13:37 | A Roma Google Transit, spostarsi sui mezzi pubblici con un click

Pianificare i propri spostamenti sui mezzi pubblici con un semplice click. Da oggi anche a Roma è possibile: attraverso la funzione Transit e grazie alla collaborazione con l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità e al suo partner tecnologico MAIOR, Google rende disponibili tutte le informazioni sugli itinerari del trasporto pubblico gratuitamente.

Oltre 500 linee di superficie, due linee della metropolitana (A, B/B1), tre ferrovie regionali, che complessivamente servono un’area di 1285 kmq e una rete che si estende per circa 3510 km, per un totale di oltre 1,5 miliardi di passeggeri all’anno.
Attraverso Google Transit, per i cittadini e turisti di Roma non è mai stato così semplice, veloce ed intuitivo pianificare i propri movimenti attraverso la rete dei mezzi di trasporto pubblico, i cui percorsi, tempi e dettagli saranno resi disponibili in modo integrato alle indicazioni stradali e a quelle per pedoni.

Transit è disponibile su Google Maps sia da computer sia da dispositivo mobile. Per accedere alle informazioni su Transit, visitare il sito maps.google.it, cliccare su ‘Indicazioni Stradali’, inserire un punto di partenza e una destinazione, oppure un indirizzo o il nome di un luogo, fare clic sul pulsante “Trova indicazioni stradali”, quindi selezionare l’icona denominata “Trasporto Pubblico”. Si ottengono così le indicazioni di trasporto pubblico in entrambe le direzioni insieme ai tempi di transito – facilmente visualizzabili – ai numeri dei mezzi e ai percorsi.

Sui dispositivi mobili, Google Transit userà automaticamente la posizione corrente del telefono cellulare per suggerire il modo migliore per arrivare a destinazione, e con l’ausilio del navigatore sarà in grado di generare avvisi all’utente durante il tragitto (quando scendere ad esempio dalla metro o dal tram).

“Con Google Transit – dichiara il presidente dell’Agenzia per la Mobilità Massimo Tabacchiera – l’Agenzia fa un altro passo avanti nel miglioramento del rapporto utenti-servizi di trasporto pubblico. Google e Agenzia hanno mappato circa 10.000 punti di fermata, più di 500 linee articolate in circa 1.600 percorsi distinti per un totale di circa 45.000 corse giornaliere. Per ottenere il percorso più rapido tra un posto e l’altro con pochi click è sufficiente inserire il luogo di partenza e quello di arrivo alla pagina http://maps.google.it/transit e in pochi secondi si otterrà il piano di viaggio dettagliato, metro dopo metro, con gli spostamenti a piedi da casa alla fermata, quelli intermedi fino alla destinazione, comprese tutte le coincidenze tra diversi mezzi di trasporto: autobus, treni locali”.

“Google Maps – ha commentato Aldo Spivach, Strategic Partnerships Development Manager per l’Italia di Google.cerca di aiutare gli utenti a esplorare il mondo che li circonda: fornire alle persone non solo le informazioni riguardanti la mappa geografica ma anche quelle sul trasporto pubblico, rappresenta un aiuto importante per vivere il proprio territorio in modo smart e semplice”.

“Crediamo che la qualità e la diffusione del trasporto pubblico siano importanti indicatori di progresso per un Paese – ha detto Leopoldo Girardi, amministratore delegato di Maior. Per questo aiutiamo operatori ed agenzie ad innovare il modo in cui pianificano e gestiscono i servizi di trasporto. Google Transit è un esempio di come si può avvicinare il trasporto pubblico ai cittadini e siamo quindi felici di collaborare con Roma Mobilità anche su questo progetto”.

Potrebbero interessarti anche