Ippica, stop totale a partire dal fine settimana

Ippica_sliderInconcludenti gli incontri con il Mipaaf. Irrisolti vari nodi tra cui quello dei pagamenti delle spettanze

 

ROMA – Sarebbe sempre più probabile, secondo indiscrezioni raccolte da Agipronews, l’ipotesi di uno stop totale dell’ippica a partire dalla fine di questa settimana. Gli esiti degli ultimi incontri con il Delegato all’ippica del Mipaaf, Stefano Vaccari, non sarebbero incoraggianti.

Il nodo è quello dei pagamenti delle spettanze a fantini, guidatori, allenatori, proprietari e società di corse. Particolarmente grave la situazione dei fantini, con il blocco della delega dei pagamenti agli ippodromi che in precedenza provvedevano in prima persona. I fantini percepiscono un compenso forfettario per ciascuna monta, ma questo non viene liquidato dallo scorso luglio e non è ancora chiaro come saranno trattati dal punto di vista burocratico.

Parzialmente differente la vicenda dei premi e delle altre spettanze per le quali sarebbero state individuate delle procedure che però risultano estremamente rallentate dalla complessa macchina burocratica. I pagamenti delle spettanze di gennaio erano attese per i primissimi giorni di aprile e di fatto non sono ancora partiti. Per questo le categorie sarebbero in procinto di proclamare lo sciopero.

Da lunedì dovrebbero fermarsi i fantini, mentre venerdì potrebbero non essere dichiarati i partenti per le corse al trotto in programma domenica.

Potrebbero interessarti anche