11:30 | Fiumicino, arrestata nigeriana con 60 ovuli di eroina nello stomaco

Una nigeriana residente a La Spezia ha ingerito 60 ovuli contenenti un chilogrammo di eroina prima di imbarcarsi su un volo proveniente da Parigi e diretto nella Capitale. Arrivata nello scalo romano, a Fiumicino, su ordine della Procura di Civitavecchia, e’ stata accompagnata dai poliziotti all’ ospedale Grassi di Ostia.

L’esame radiografico dell’addome ha rivelato la droga che la straniera aveva ingerito prima del volo. Gli ovuli, dopo l’evacuazione, sono stati sequestrati e analizzati. La donna e’ stata arrestata dagli uomini del Commissariato di Fiumicino e accusata di traffico internazionale di stupefacenti.

Potrebbero interessarti anche