Film Fest, chiuso in attivo bilancio 2012

Festival_cinema_sliderAl lavoro per l’edizione di novembre. Intanto la Regione Lazio conferma lo stanziamento di fondi

ROMA – “Da mesi stiamo lavorando all’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, le cui date sono fissate da tempo, 8-17 novembre 2013, e abbiamo già un accordo per l’utilizzo di tutti gli spazi che sorgono all’interno dell’Auditorium Parco della Musica. In una situazione complessa come quella di questi anni abbiamo peraltro già raggiunto un risultato straordinario, chiudendo in attivo il bilancio 2012. Il direttore Artistico Marco Müller è da mesi al lavoro per l’edizione 2013 e confido di poter presto annunciare film importanti”. Lo dichiara, in una nota, Paolo Ferrari, presidente della Fondazione Cinema per Roma, l’ente che dal 2007 organizza il Festival.

“In questi mesi abbiamo poi lavorato, come Fondazione, ad attività integrative rispetto al Festival. Mi riferisco, ad esempio, alla collaborazione con il ministero dell’Ambiente, grazie alla quale abbiamo fornito spazi e supporto a trenta giovani talenti del cinema per la realizzazione di otto corti, uno dei quali è stato scelto per la campagna “Acqua: usala non sprecarla”, programmata sulle reti Rai – continua Ferrari – E ancora, penso alla collaborazione con una delle realtà culturali più interessanti della città, il Maxxi, che ha ospitato l’incontro con la pluripremiata attrice spagnola Carmen Maura e accoglierà un ciclo di proiezioni sul quale stiamo lavorando congiuntamente per i mesi di settembre e ottobre. Stiamo anche razionalizzando e stabilizzando la struttura della Fondazione per renderla più pronta a queste nuove sfide.

Insieme ai Soci Fondatori, infatti, stiamo valutando la possibilità che altre attività legate al territorio, all’industria cinematografica e audiovisiva in generale, possano essere integrate nel programma annuale della Fondazione”.

“La Regione Lazio sosterrà la nuova edizione del Festival del Cinema di Roma confermando lo stanziamento previsto”. Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, interviene così, confermando oggi l’impegno della Pisana, sulla crisi che colpisce il Festival internazionale del cinema di Roma, coinvolto nelle polemiche sulla gestione, sulla fuga di sponsor e sul disimpegno da parte delle istituzioni locali.

“Io, pur non avendo mai condiviso le scelte operate dal sindaco di Roma e dalla precedente amministrazione sulla governance del Festival, che a mio giudizio hanno snaturato e danneggiato la qualità dell’evento- ha aggiunto il governatore- ho sempre sostenuto la necessità di tenere vivo questo importante appuntamento per la città e di conseguenza con lealtà abbiamo appoggiato la manifestazione. Ora chi deve lavori per preparare al meglio la nuova edizione, che ci auguriamo possa essere un grande successo e noi, come Regione, faremo tutto quanto nelle nostre possibilità”.

Potrebbero interessarti anche