15:30 | Malore mentre brucia sterpaglie, muore carbonizzato a San Cesareo

A San Cesareo è stato trovato il corpo di un anziano di 87 anni deceduto verosimilmente per un malore mentre bruciava delle sterpaglie del proprio terreno. Il cadavere è stato rinvenuto parzialmente carbonizzato. Sull’episodio indagano i Carabinieri della Stazione di San Cesareo.

Al allertare i carabinieri della stazione di San Cesareo, guidati dal capitano Antonio Oliviero, sono stati i familiari dell’anziano. Originario di Monte Compatri, l’87enne stava lavorando nel suo appezzamento di terreno in via dell’Artigianato ad Areda, in aperta campagna.

Raccolte le sterpaglie ha acceso un fuoco per bruciarle. Forse un malore e l’uomo è caduto con la faccia nel braciere: così i familiari lo hanno trovato ormai morto.

Potrebbero interessarti anche