Terracciano vola a Londra come nuovo ambasciatore

Terracciano_PasqualeL’ex consigliere diplomatico di Monti nominato nostro rappresentante diplomatico nel Regno Unito

 

ROMA – Nominato nelle scorse settimane e “trattenuto” alla Farnesina dall’interim di Mario Monti, con il nuovo Governo in carica il diplomatico Pasquale Terracciano, ha potuto prendere servizio nella capitale britannica, dove succede ad Alain Giorgio Maria Economides.

Napoletano, classe 1956, Terracciano è laureato in giurisprudenza. Avvocato, entra in carriera diplomatica nel 1981. Svolge i primi incarichi alla direzione generale del Personale (ufficio giuridico, capo segreteria del direttore generale) è console a Rio nel 1985 e primo segretario alla Nato in Bruxelles nel 1989.

Rientrato a Roma nel 1993, lavora al Coordinamento comunitario della D.G. Affari Economici ed è successivamente nominato consigliere del Gabinetto del ministro Susanna Agnelli. Dal 1996 al 2000 è primo consigliere dell’Ambasciata d’Italia a Londra, nonché direttore aggiunto per l’Italia nella Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo.

Nel 2000 è tornato alla Rappresentanza alla Nato come primo consigliere, responsabile dei negoziati tra Nato e Unione Europea, e nel 2001 è stato nominato vice capo di Gabinetto del ministero degli Esteri. Nel gennaio 2003 è stato nominato Ministro Plenipotenziario.

Dall’ottobre 2004 ricopre l’incarico di capo del Servizio Stampa e Informazione e di Portavoce del ministro degli Esteri. È stato quindi ambasciatore a Madrid fino al luglio 2010. Consigliere diplomatico a Palazzo Chigi, ha seguito il presidente del Consiglio Mario Monti anche nel breve interim alla Farnesina.

Potrebbero interessarti anche