10:37 | Carburanti, ancora rincari. ‘Verde’ vicina a 1,86 euro/litro giù il Gpl

Seconda raffica di rincari dei prezzi raccomandati sulla rete carburanti. A muovere nell’ordine: IP (+1,5 cent euro/litro su benzina e diesel); Q8 (+1 cent sempre su entrambi i prodotti); TotalErg e Esso (+0,5). E’ quanto rende noto Quotidiano Energia che indica medie nazionali della benzina e del diesel rispettivamente a 1,812 e 1,717 euro/litro (Gpl a 0,769). Le “punte” sono tutte in pronunciato aumento e fino a 1,858 per la “verde”, 1,739 per il diesel e 0,799 per il Gpl.

Mentre i mercati internazionali proseguono il trend in ascesa anche se graduale, i prezzi praticati sul territorio sono tutti in salita, sia per marchi tradizionali che per le no logo.Unica nota positiva, i prezzi del Gpl che scendono costantemente, grazie alle buone condizioni di fornitura in funzione delle quotazioni internazionali, con la possibilità di effettuare sconti e promozioni.

La situazione più nel dettaglio a livello Paese (sempre in modalità “servito”), secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall’1,794 euro/litro di Eni all’1,812 di Tamoil (no-logo a 1,697). Per il diesel si passa dall’1,693 euro/litro sempre di Eni all’1,717 di Q8 (no-logo a 1,573). Il gpl infine e’ tra 0,737 euro/litro di Eni e 0,769 di Tamoil (no-logo a 0,729).

Potrebbero interessarti anche