Alfio Marchini – Cittadinanza romana

Marchini_AlfioStrade come kabul, mobilità e lavoro saranno le mie priorità

“Con il lavoro, la mobilità è la mia priorità. Roma ha bisogno di una straordinaria opera di manutenzione a partire dalle strade che oggi sono come Kabul, per continuare sugli autobus e nelle metropolitane. E’ uno scandalo che ancora oggi nella stazione Termini, tra la A e la B, un disabile non possa uscire, perché una volta sì e l’altra anche o è chiuso l’ascensore o è inattiva la scala mobile”. Così il candidato sindaco Alfio Marchini ospite alla Tribuna elettorale del Tg3.

“Dobbiamo aumentare la circolazione periferica – ha aggiunto – potenziando una circolazione circolare nei quartieri. È insopportabile che ci siano pulmini elettrici solamente nel centro storico e non nelle periferie.

Alleggeriamo così il flusso verso il centro. Facciamo rispettare le corsie preferenziali e ripensiamo i servizi del trasporto pubblico potenziando quelle tratte appesantite e ripensando quelle tratte che oggi sono dei costi dell’Atac perché sono non sfruttate”.

“Altra priorità di chi ci ascolta oggi è il lavoro. La prima cosa che farò: convocherò tutte le banche sul territorio e dirò chiaramente che e’ giunto il tempo di ridare ossigeno alle famiglie e alle imprese. Oggi le banche possono raccogliere i loro fondi, per il mondo, a un tasso che e’ praticamente zero. Non e’ più sostenibile che non diano ossigeno alle nostre famiglie e alle nostre imprese. Secondo – conclude Marchini – fare una drastica riduzione della pressione fiscale partendo dal criterio della progressività. Andando a intaccare nettamente non solo l’Imu, ma l’aliquota Irpef”.

Potrebbero interessarti anche