Si va al ballottaggio Marino-Alemanno

CAMPIDOGLIO-APERTURA-mNella Capitale è in testa Ignazio Marino con il 41,2%, mentre Gianni Alemanno si ferma al 30,5%. Marcello De Vito del M5S si attesta al 12,7% mentre Alfio Marchini sarebbe al 9,8%

 

ROMA – La quarta proiezione dell’Istituto Piepoli per la Rai per l’elezione del sindaco di Roma indica Ignazio Marino al 41,2%, Gianni Alemanno al 30,5%, il rappresentante del M5S, Marcello De Vito, al 12,7%, e Alfio Marchini al 9,8%. La copertura del campione è pari al 29,1%.

Rispetto alla terza proiezione si registra un incremento di Marino, che nella precedente era al 40,8%, e un calo per Alemanno, che era al 31,2, mentre De Vito resta sostanzialmente pari (era al 12,8) e Marchini sale di uno 0,4 (era al 9,4%).

Chiuse alle 15 le urne, è dunque in corso lo scrutinio nei 564 Comuni al voto per l’elezione del sindaco e dei nuovi consigli comunali e municipali. L’affluenza definitiva è stata del 62,38%. Il dato del Viminale mette in evidenza un leggerissimo recupero sul dato dell’astensionismo che si era registrato alle 22 di ieri: al termine della domenica elettorale aveva infatti votato il 15,29% di elettori in meno rispetto alle precedenti elezioni comunali, mentre il calo definitivo registrato oggi una volta chiuse le urne è pari al 14,78%.

Sul dato negativo è stata forte l’incidenza del voto a Roma. Nella Capitale, infatti, ha votato soltanto il 52,80%, con un calo del numero dei votanti pari al 20,86% rispetto alla scorsa tornata elettorale, quando è stato scrutinato il 99,50% delle sezioni. Un romano su due dunque non ha votato per la scelta del sindaco e del consiglio comunale della Capitale. Nel 2008 i votanti al primo turno furono 1.729.287, pari al 73,66% degli aventi diritto.

Commentando i primi risultati delle elezioni comunali, il sindaco uscente di Roma Gianni Alemanno ha dichiarato: ”La partita è aperta. Combatteremo fino alla fine per avere il miglior risultato possibile per il bene di Roma”. Alemanno ha chiamato tutti a un grande sforzo e a una ”grande mobilitazione per portare a votare tutti quelli che non lo hanno fatto al primo turno”. Alemanno ha parlato di un ”astensionismo fortissimo” aggiungendo che ora ”bisogna chiedersi il perché” e interrogarsi soprattutto sull’assenza dei giovani. Comunque, ha detto,”arriviamo al ballottaggio”.

Ignazio Marino arriverà invece al suo comitato elettorale intorno alle 18. E’ quanto si apprende dal suo staff. In questo momento il candidato a sindaco di Roma del centrosinistra si trova a casa con la famiglia, spiega ancora il suo staff, ”in attesa di dati affidabili”.

Intanto al comitato di Marino, in via Cristoforo Colombo, e’ stata allestita la sala stampa dove i giornalisti, in particolare delle agenzie e della carta stampata, possono seguire in diretta web a circuito chiuso ciò che sta avvenendo nella sala riunioni, dove e’ stato montato un palchetto da dove parlerà Ignazio Marino, non appena arriveranno i primi risultati definitivi. Nella sala riunioni sono state già sistemate le telecamere di tutte le testate televisive principali, in attesa dell’ arrivo di Marino al Comitato.

Lo spoglio è iniziato da qualche minuto, il Comitato elettorale di Alfio Marchini è in trepidante attesa delle prime proiezioni del voto per le amministrative 2013. La sala stampa, allestita per l’occasione, è ormai al completo. Pronta anche la sala riservata alle tv, dove campeggia una gigantografia di Alfio Marchini, appesa alla parete. Tra i presenti Francesca Longo, capolista della lista civica “Alfio Marchini sindaco” e Laura Piarulli, candidata al Consiglio comunale, Claudio Minelli, ex democratico, già assessore nelle giunte Rutelli e Veltroni, ora qui per sostenere Marchini “da cittadino”, sottolinea. A sostegno di Marchini anche Mario Mei, candidato alle regionali nella lista Bongiorno. L’arrivo di Marchini è previsto nel pomeriggio.

Al quartier generale del Movimento 5 Stelle di  Roma, il Grand Hotel del Gianicolo, prevale la prudenza in attesa dei primi dati. Il candidato sindaco Marcello De Vito è arrivato poco dopo le 13 e, assieme al suo staff, sta seguendo l’andamento dello scrutinio lontano da occhi indiscreti. Il Movimento 5 Stelle commenterà i dati definitivi dell’affluenza e gli eventuali exit-poll. De Vito, secondo quanto conferma il suo staff, non farà alcun commento prima delle 19.

Ecco le percentuali degli altri candidati:
-SANDRO MEDICI 2.4%
-ALFONSO LUIGI MARRA 1.4%
-SIMONE DI STEFANO 0.5%
-EDOARDO DE BLASIO 0.1%
-ALESSANDRO BIANCHI 0.2%
-LUCA ROMAGNOLI 0.2%
-GIANGUIDO SALETNICH 0.2%
-ARMANDO MANTUANO 0.1%
-VALERIO DE MASI 0.1%
-GERARDO VALENTINI 0.1%
-FABRIZIO VERDUCHI 0.1%
-MATTEO CORSINI 0.1%
-GIOVANNI PALLADINO 0.1%
-STEFANO TERSIGNI 0.1%
-ANGELO NOVELLINO 0.1%

Potrebbero interessarti anche