Ballottaggi, crolla l’affluenza al 33,8%

Elezioni_sliderAlle 22 di domenica ha votato il 33,87% degli elettori. Ancora più bassa la percentuale di Roma, ferma al 32,4%

 

ROMA – Anche i ballottaggi fanno segnare un deciso calo dell’affluenza alle urne e confermano un preoccupante trend già emerso con forza nel primo turno di amministrative di fine maggio. Ieri sono stati davvero pochi gli elettori (in questo turno sono circa 4,5 milioni) che sono andati a votare. Secondo i dati diffusi dal Viminale, ieri sera alle 22, ha votato il 33,87% degli aventi diritto, in calo di ben 8 punti rispetto al dato già basso del primo turno quando alle urne era andato il 42,38%.

Ancora più bassa la percentuale di Roma, ferma al 32,4%, con un calo di quasi 6 punti rispetto al primo turno. In questa tornata di ballottaggi si vota in 67 comuni tra cui 11 capoluoghi di provincia (Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo). Primo turno di amministrative, invece, in Sicilia dove si vota in 142 comuni. Catania, Messina, Ragusa e Siracusa sono le principali città al voto in Sicilia – poco più di 1,6 milioni gli aventi diritto. In Sicilia gli eventuali ballottaggi si terranno il 23 e 24 giugno.

Nove i comuni del Lazio interessati: oltre a Roma e a Viterbo, si vota in due centri in provincia di Latina (Formia e Sabaudia) e in altri 5 in provincia di Roma (Anzio, Fiumicino, Nettuno, Pomezia e Santa Marinella). Nella capitale gli elettori sono chiamati a scegliere al secondo turno anche il presidente in 14 dei 15 municipi. Il XII ha già visto eletto il minisindaco nel turno del 26 e 27 maggio.

A Viterbo la sfida è tra il candidato del centrodestra e sindaco uscente Giulio Marini e quello di centrosinistra Leonardo Michelini. Anche a Fiumicino è gara tra centrodestra e centrosinistra con Mauro Gonnelli contro Esterino Montino. A Pomezia, invece, il ballottaggio vede protagonisti il grillino Fabio Fucci e il candidato di centrosinistra Omero Schiumarini. Ad Anzio invece “derby” del centrodestra con in campo Luciano Bruschini (Pdl e liste civiche) e Candido De Angelis (Fdi, La Destra e civiche).

A Nettuno Alessio Chiavetta (centrosinistra) se la vede con Carlo Eufemi (centrodestra), mentre a Santa Marinella Roberto Bacheca (centrodestra) sfida Massimiliano Fronti (centrosinistra). A Formia è il centrista Maurizio Costa a sfidare il candidato del centrosinistra Sandro Bartolomeo. Infine anche a Sabaudia gara tutta interna al centrodestra con Maurizio Lucci (Fdi e civica) che è in lizza contro Giovanni Secci (Pdl, La Destra e civiche).

Potrebbero interessarti anche