13:17 | Truffa a vip, nuova richiesta processo per Lande ed ex soci

Non c’è pace per il consulente finanziario Gianfranco Lande, il cosiddetto ‘Madoff dei Parioli’, accusato di aver ingannato un migliaio di risparmiatori della ‘Roma bene’ sottraendo loro oltre 170 milioni di euro. Già condannato in primo grado a 9 anni di carcere per associazione per delinquere finalizzata all’abusivismo finanziario e a quattro anni e mezzo per bancarotta in relazione a un crac da 225 milioni di euro della Egp France, Lande deve fare i conti adesso con una nuova richiesta di rinvio a giudizio per concorso in truffa e ostacolo all’attività degli organi di vigilanza.

Oltre a Lande il pm Luca Tescaroli ha chiesto il processo per altre quindici persone tra cui l’ex compagna del broker, Raffaella Raspi, il fratello di lei, Andrea, i due ex amministratori della Eim (che, assieme alla Egp, faceva parte del gruppo di società legate al principale imputato), Roberto Torregiani e Gian Piero Castellacci De Villanova.

L’udienza preliminare, prevista oggi nell’aula Occorsio per poter ospitare centinaia di parti offese intenzionate a costituirsi parte civile, e’ saltata per un difetto di notifica a uno degli imputati. Se ne riparlerà il 12 luglio prossimo.

Potrebbero interessarti anche