13:15 | Nomentana, rapina in villa. Presi i 2 complici

A Roma catturati la scorsa notte i complici del romeno rimasto ucciso sabato scorso durante una rapina in una villa in via Nomentana, alla periferia della capitale, ucciso dal padrone di casa con diversi colpi di pistola.

I carabinieri del Nucleo investigativo di via in Selci hanno identificato i due complici (anche loro romeni come la vittima: G.R.C. di 24 anni e P.G. di 35, con precedenti) sviluppando gli elementi acquisiti sulla scena del crimine.

A conclusione di serrate indagini e ricerche protrattesi per tutta la giornata di ieri, i due stranieri sono stati bloccati in via del Mandrione, dove disponevano di un’abitazione in affitto.

Sulla base dei gravi indizi di colpevolezza raccolti, i due sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per tentata rapina aggravata e sequestro di persona e si trovano ora reclusi presso il carcere di Regina Coeli. Il Ris Carabinieri di Roma sta effettuando l’ analisi dei reperti rinvenuti e sequestrati sulla scena del crimine.

Potrebbero interessarti anche