11:18 | Arrestato il “Lupin” dei circoli sportivi

Tra i mesi di febbraio e aprile scorsi, i frequentatori dei circoli sportivi di Roma, sulle sponde del Tevere, parcheggiavano le loro auto con il timore di non trovarle più al loro ritorno. Tutto per colpa di un abile ladro, ribattezzato ben presto il “Lupin dei circoli”, che senza dare nell’occhio, riusciva a penetrare negli spogliatoi delle strutture, a sfilare dalle tasche degli iscritti le chiavi delle loro auto con cui, una volta fuori, si dileguava.

Il ladro è entrato in azione almeno tre volte, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Stazione Roma Flaminia che si sono messi sulle sue tracce fin dal primo colpo. I militari, con la collaborazione dei Carabinieri della sezione rilievi del Nucleo Investigativo di via In Selci e del personale tecnico del Ris di Roma, al termine di una meticolosa attività d’indagine, sono finalmente riusciti a scovarlo: si tratta di un italiano di 35 anni, con precedenti, originario della provincia di Reggio Calabria ma da tempo residente a Roma.

Il ladro è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Flaminia in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma. Accusato di furto aggravato, si trova ora rinchiuso nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche