Un “Tavolo istituzionale” per la Lista civica Marino

Aula_Giulio_Cesare_sliderCon l’obiettivo di coinvolgere i cittadini nel processo di cambiamento della città

 

ROMA – Dare continuità all’esperienza che ha portato alla nascita e all’affermazione della lista Civica, realizzare fattivamente la partecipazione dei cittadini al governo della città: questa la mission del neonato “Tavolo istituzionale dei Consiglieri della Lista Civica”, che si è riunito ieri per la prima volta.

All’incontro hanno partecipato i cinque consiglieri della Lista Civica Marino eletti all’Assemblea capitolina (Luca Giansanti, Rita Paris, Svetlana Celli, Franco Marino e Riccardo Magi), i consiglieri e assessori eletti nei quindici Municipi e i candidati della Lista Civica. Uno strumento di partecipazione diretta, che si riunirà a cadenze regolari, creato proprio per favorire il dialogo tra organismi centrali e periferici, tra i rappresentanti in Campidoglio e i tanti cittadini attivi sul territorio. 

Lo scopo è di coinvolgere sia i simpatizzanti che le diverse professionalità, competenze e sensibilità culturali radicate nei quartieri nell’elaborazione di proposte in linea con il programma di governo del sindaco Ignazio Marino. Un apporto in prima persona al progetto di cambiamento della città grazie a suggerimenti, spunti e progetti provenienti proprio dai cittadini. 

Per questo si sono costituiti, fin dalla prima riunione di oggi, diversi laboratori tematici che fungeranno sia da incubatore di idee che da terminale di istanze e problematiche, che una volta vagliate e valutate, verranno poi sottoposte alle rispettive Commissioni consiliari e ai consiglieri della Lista Civica. Un primo atto concreto per restituire al cittadino un ruolo di primaria centralità nella vita pubblica, coinvolgendolo  e facendolo partecipare al processo decisionale.

Potrebbero interessarti anche