As Roma, arriva un nuovo investitore straniero

Unicredit_sede_piazza_CordusioDopo l’indonesiano Thohir alla guida dell’Inter, anche la Roma guarda a Oriente

ROMA – Si parla di un socio cinese in arrivo per la Roma. Il nuovo azionista è destinato a subentrare a Unicredit (da tempo ha manifestato l’intenzione di uscire dal capitale del club giallorosso) e ad affiancare la cordata americana guidata dal presidente James Pallotta.

La banca milanese ha confermato oggi l’intenzione di vendere la sua quota. In una nota Unicredit ha sottolineato infatti «la disponibilità a valutare eventuali opportunità di valorizzazione», dal momento che la quota nella Roma non è considerata strategica. Al momento, ha tuttavia precisato l’istituto, «non sono state prese decisioni».

L’investitore interessato alla squadra guidata da Rudy Garcia dovrebbe essere Wang Jianlin, secondo Forbes l’uomo più ricco della Cina con un patrimonio di 8,6 miliardi di dollari, a cui fa capo un colosso immobiliare e grande appassionato di calcio.

L’ingresso del socio cinese nella Roma, secondo le indiscrezioni pubblicate dal Sole 24 Ore, si sta negoziando con incontri a New York e si concretizzerebbe attraverso un aumento di capitale riservato. La trattativa sarebbe già in una fase avanzata. L’ingresso nel capitale della Roma avverrebbe attraverso un iniezione di mezzi freschi in Neep Roma Holding, la società che detiene il 78% del club e che al momento è controllata al 69% da Pallotta e dagli altri investitori Usa, e al 31% da Unicredit.

A seguito di queste indiscrezioni i titoli della Roma volano in Borsa. Le azioni sono balzate del 10% a 1,395 euro, con scambi che in pochi minuti sono arrivati a 3,5 milioni di pezzi quando la media per un’intera seduta dell’ultimo mese è di 4,4 milioni.

Potrebbero interessarti anche