Asi, Aldo Sandulli commissario straordinario

AsiRimarrà in carica per tre mesi. Sciolti gli organi tranne il Collegio dei revisori dei conti

 

ROMA – Aldo Sandulli, professore ordinario di Diritto amministrativo, e’ stato nominato commissario straordinario dell’Agenzia spaziale italiana. La nomina, proposta dal ministro dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca Maria Chiara Carrozza e approvata con decreto del presidente del Consiglio, ”si e’ resa necessaria – spiega una nota di Palazzo Chigi – in seguito alle dimissioni del presidente Enrico Saggese e di altri due dei cinque componenti del consiglio di amministrazione, Vito Pertosa e Marco Airaghi”.

Gli organi in carica dell’Agenzia spaziale italiana, salvo il Collegio dei revisori dei conti, sono dunque sciolti. Sandulli e’ chiamato al ruolo di commissario straordinario, ”con compiti di ordinaria e straordinaria amministrazione, fino alla data di insediamento degli organi di amministrazione dell’Agenzia medesima e comunque non oltre tre mesi dalla data di emanazione del decreto”. Con un successivo provvedimento sara’ avviata la procedura per la nomina del nuovo cda dell’Asi.

Saggese, che in relazione alle perquisizioni avviate qualche giorno fa nelle sedi dell’Agenzia si e’ dichiarato ”totalmente estraneo a qualsiasi ipotesi di reato”, il 7 febbraio ”nel rispetto delle indagini in corso”, ha comunque rimesso il mandato di presidente ”nell’interesse dell’autorevolezza internazionale dell’Agenzia spaziale italiana, acquisita specialmente nell’ultimo quinquennio” e, come ha spiegato nella lettera indirizzata al ministro Carrozza, anche per poter ”meglio difendere la mia integrita’, onorabilita’ e prestigio, maturati in piu’ di quaranta anni di attivita’ nel settore spaziale”. Il ministro, prendendo atto della decisione, ha garantito il suo impegno ad adottare ”i provvedimenti necessari per preservare la piena operativita’ dell’Asi tutelando i lavoratori e il patrimonio di eccellenza nel mondo della ricerca e dell’industria rappresentato dall’Agenzia spaziale italiana”. Cinque giorni dopo e’ arrivata la nomina di Sandulli.

Il commissario straordinario dell’Asi, nato a Roma nel ’66, laureato in Giurisprudenza presso l’Universita’ degli studi di Roma ”La Sapienza”, attualmente e’ professore ordinario di Diritto amministrativo presso la Facolta’ di Giurisprudenza dell’Universita’ Suor Orsola Benincasa di Napoli, dopo aver insegnato per anni Diritto amministrativo presso la Facolta’ di Scienze politiche dell’Universita’ degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dal novembre 2006 e’ direttore del Master di secondo livello in Diritto amministrativo ”Alta formazione per la preparazione ai concorsi pubblici”, organizzato dalla Facolta’ di Giurisprudenza dell’Universita’ Suor Orsola Benincasa di Napoli. Dal marzo 2009 all’aprile 2011 e’ stato anche assistente di studio a tempo parziale del giudice costituzionale Sabino Cassese.

Potrebbero interessarti anche