Trasporti, venerdì sciopero dei mezzi pubblici

Sciopero_trasportiIncrociano le braccia gli aderenti ai sindacati Usb e Orsa. Dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio stop di bus, metro, treni e aerei

 

 

ROMA – Venerdì il servizio di trasporto pubblico sarà interessato dallo sciopero generale indetto dai sindacati Orsa e Usb in difesa dell’art. 18 e per protestare contro il jobs act e le politiche sul lavoro del governo Renzi.

Giornata di disagi, dunque, per chi avrà la necessità di spostarsi con i mezzi pubblici, come si può leggere sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. A Roma l’agitazione, di 24 ore con le consuete fasce a garanzia degli spostamenti di studenti e lavoratori, coinvolgerà le aziende Atac, Roma Tpl e Roma servizi per la mobilità.

Per quel che riguarda bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-CivitaCastellana-Viterbo, le corse venerdì saranno garantite solo da inizio giornata fino alle 8.30 e poi nella finestra che va dalle 17 alle 20.

In metropolitana, a prescindere dall’interruzione o meno del servizio, scale mobili e ascensori, in caso di assenza del personale dedicato alla sorveglianza, saranno disattivati. Operai e impiegati, addetti ai parcheggi e alle biglietterie che aderiranno all’agitazione, sospenderanno il lavoro per l’intera giornata.

I primi disagi per i viaggiatori saranno possibili nella notte tra domani e venerdì, quando i collegamenti notturni, le 27 linee bus ‘N’ della città e la linea 913, saranno a rischio stop. Nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 possibili interruzioni per le linee metro A-B/B1 e linee 8-115-301.

La Cotral ha reso noto che la segreteria regionale del sindacato Orsa ha aderito per venerdì a una manifestazione di sciopero di 24 ore. Tutti i servizi autoferrotramviari resteranno fermi dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio con rientrata delle vetture nei depositi di appartenenza.

Dall’inizio dello sciopero alle 8.30 fino alle 17 e dalle 20 a fine servizio, nessuna partenza utile dai capolinea o stazioni terminali potrà essere effettuata e il personale, giunto a destinazione, all’inizio dello sciopero rientrerà fuori servizio nei depositi di appartenenza e riprenderà il normale servizio alla fine dello sciopero.

Per quanto riguarda il sistema ferroviario (Ferrovie dello Stato, Ntv Italo, Trenord e trasporto merci), il personale connesso alla circolazione dei treni incrocerà le braccia dalle 9 alle 17 di venerdì, mentre il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intera giornata. Circoleranno regolarmente, invece, le Frecce Trenitalia. Sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il “Leonardo Express”. Saranno inoltre garantiti tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione “in caso di sciopero”.

Sciopero di 24 ore a partire da mezzanotte anche per gli aderenti dell’Usb Aereo, mentre la protesta dei lavoratori del trasporto marittimo avrà modalità territoriali.

Potrebbero interessarti anche