Enel Green Power, De Paoli nominato nuovo presidente

Pannelli_fotovoltaici_sliderSostituisce Luigi Ferraris a seguito del nuovo ruolo assunto in Enel. Il titolo del gruppo in rialzo dopo l’uscita dal Salvador

 

ROMA – Il Consiglio di Amministrazione di Enel Green Power S.p.A., riunitosi in data odierna, ha preso atto delle dimissioni presentate da Luigi Ferraris dalla carica di amministratore e presidente del Consiglio di Amministrazione della società a seguito del nuovo ruolo assunto nel gruppo Enel.

Il Cda ha quindi ringraziato Ferraris per il lavoro svolto ed ha successivamente nominato per cooptazione Alberto De Paoli quale amministratore della società, deliberando altresì la sua nomina quale presidente del Consiglio.

De Paoli ricopre attualmente il ruolo di responsabile della Funzione Amministrazione, Finanza e Controllo (“Chief Financial Officer”) di Enel S.p.A. Laureato in economia e commercio presso l’Università “La Sapienza” di Roma, dall’aprile 2008 all’aprile 2012 ha rivestito il ruolo di Chief Financial Officer di Enel Green Power, per la quale ha curato lo start-up e la quotazione in borsa; inoltre, dal maggio 2012 al novembre 2014 è stato responsabile delle strategie del gruppo Enel.

Intanto ieri è stata una giornata positiva per il gruppo. A dare una mano al titolo, che ha chiuso con un rialzo dell’1,31%, l’annuncio, della controllata verde del colosso energetico italiano, che dalla cessione di La Geo a Inversiones Energéticas annunciata qualche giorno fa, il valore contabile consolidato della partecipazione al 30 settembre risultava pari a circa 100 milioni di euro e che, pertanto, la plusvalenza da cessione attesa si attesta a circa 110 milioni di euro, al netto della stima dell’effetto fiscale.

Si chiude così l’esperienza di Enel Green Power in Salvador attraverso la cessione a Inversiones Energticas, la società energetica statale salvadoregna, del 36,2% posseduto nella joint venture di geotermia La Geo.

Potrebbero interessarti anche