In arrivo investimenti per il patrimonio culturale

Domus_aurea_sliderApprovato programma triennale degli interventi del fondo per la tutela del Patrimonio. Per il Lazio 68,5 milioni di euro per 59 importanti progetti, di cui 37 a Roma

 

ROMA – Dopo i 360 milioni per il Sud, arrivano altri 300 milioni di euro per la tutela del patrimonio culturale. Il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini ha approvato il programma triennale degli investimenti per il patrimonio che contiene 241 interventi in tutta Italia. Risorse nuove e immediatamente disponibili, che hanno già avuto il via libera del Consiglio superiore dei beni culturali, tengono conto delle esigenze e delle segnalazioni venute dai territori e contribuiranno al rilancio dell’economia.

“Si tratta di un investimento di 300 milioni di euro per 241 interventi in tutta Italia – dichiara il Ministro Franceschini – che conferma quanto la cultura sia tornata al centro della politica nazionale. Dall’arte all’archeologia, dalle biblioteche agli archivi, dai musei alle eccellenze del restauro, non c’è settore dei beni culturali che non stia ricevendo un impulso significativo in termini economici e politici da questo governo”.

I 300 milioni di euro – che integrano i circa 360 milioni del Pon Cultura destinati agli interventi di tutela nelle 5 regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) – riguardano tutte le regioni italiane. Nel Lazio il programma triennale prevede 68.413.000 euro assegnati a 59 interventi che comprendono diversi restauri di opere provenienti dalla Campania, Umbria, Toscana e Veneto presso l’ISCR.

Per Roma in particolare questo è il dettaglio degli interventi.

•    interventi di restauro e adeguamento funzionale del Teatro Valle per 1.500.000 euro totali
•    manutenzione straordinaria per adeguamenti normativi del Museo Maxxi per 2.000.000 di euro totali;
•    adeguamento e completamento della sede dell’Iccrom all’ex convento di San Francesco a Ripa per 2.500.000 euro totali;
•    manutenzione degli impianti e il restauro delle facciate e degli interni di Palazzo Clementi per 1.460.000 euro totali
•    manutenzione degli impianti e dell’immobile dell’edificio della Soprintendenza BAP per le province di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo in via dei Cerchi a Roma per un totale di 60.000 euro
•    realizzazione dell’impianto antincendio a spegnimento automatico nel salone monumentale, implementazione dell’impianto rilevazione fumi, realizzazione dell’impianto di illuminazione nel salone vanvitelliano della Biblioteca Angelica di Roma per 280.000 euro totali;
•    realizzazione del catalogo on-line dei manoscritti della biblioteca (codici miniati, manoscritti moderni, diari ecc) attraverso la digitalizzazione del catalogo a stampa della Biblioteca Universitaria Alessandrina per 50.000 euro totali;
•    il restauro del materiale manoscritto e delle edizioni a stampa rare e di pregio, lavori di restauro del salone Borromini e completamento dell’impianto di climatizzazione della Biblioteca Vallicelliana per 1.075.000 euro totali;
•    interventi straordinari di adeguamento degli impianti elettrici e di climatizzazione, manutenzione degli impianti delle sedi, interventi urgenti per il rilascio della certificazione prevenzione incendi, sistemazione e digitalizzazione del patrimonio librario della Biblioteca Baldini per 1.190.000 euro totali;
•    lavori di manutenzione straordinaria, adeguamento della sicurezza dell’impianto antincendio e lavori all’impianto elettrico, igienico-sanitario e rifacimento del pavimento in una stanza della Biblioteca Casanatense per 202.000 euro totali;
•    rifunzionalizzazione del palazzo (museo e biblioteca) del Museo Nazionale di Palazzo Venezia per 5.400.000 euro totali;
•    creazione di un percorso di visita permanente e rifunzionalizzazione delle aree espositive destinate a mostre ed eventi temporanei del Complesso del Vittoriano di Roma per 2.250.000 euro totali;
•    manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di sicurezza, tecnologici e delle strutture di musei, biblioteche e aree archeologiche del Polo Museale del Lazio per 1.050.000 euro totali;
•    manutenzione del verde e delle fontane dei musei e delle aree archeologiche del Polo Museale Romano per 1.200.000 euro totali;
•    lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria e adeguamento funzionale impiantistico del Complesso monumentale di Palazzo Poli e delle collezioni dell’Istituto Centrale per la Grafica a Roma per 1.600.000 euro totali;
•    rifacimento degli impianti elettrici di Palazzo Antici Mattei di Roma per 240.000 euro totali;
•    riallestimento sale trasporto, teatro di figura, strumenti musicali e catalogazione dei saperi tradizionale e i mestieri delle nuove comunità migranti presso l’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia di Roma per 490.000 euro totali;
•    sistema informativo generale del catalogo dei beni culturali (sigecweb) di Roma e potenziamento del sistema informativo generale del catalogo dei beni culturali e del sito di fruizione pubblica, attraverso interventi di manutenzione correttiva ed evoluzione funzionale per 650.000 euro totali;
•    potenziamento del Portale della Cultura – Culturitalia e allineamento con gli altri siti, traduzioni e esportazione verso Europeana per 700.000 euro totali;
•    realizzazione del portale della promozione della lettura del Centro per il Libro e la Lettura per 130.000 euro totali;
•    avanzamento dei lavori di restauro delle sale ipogee e bonifica delle coperture della Domus Aurea di Roma per 13.000.000 euro totali;
•    intervento di adeguamento impiantistico della sede dell’ISCR per ottenimento della certificazione di prevenzione incendi per 1.200.000 euro totali;
•    restauro di opere in attività didattica su beni in materiali lapidei, affreschi, stucchi, mosaici, dipinti su tavola e su tela, in metallo e leghe, in ceramica e vetro presso la scuola di alta formazione e studio dell’ISCR per 780.000 euro totali;
•    restauro dei pavimenti musivi, intonaci, murature e interventi di assemblaggio degli stucchi dipinti della villa romana cosiddetta Terme degli Stucchi di Roma per 210.000 euro totali;
•    indagini scientifiche conoscitive, intervento sui supporti e interventi sulla superficie dipinta; ricerca e sperimentazione sulle vernici finali per tre dipinti su tavola e sei dipinti su tela provenienti dalla Galleria Palatina di Palazzo Pitti presso l’ISCR di Roma per 86.000 euro totali;
•    intervento di restauro in attività didattica di due dipinti su tavola del Polittico del Corpo di Cristo di Antonio Vivarini proveniente dalla Cappella di San Tarasio della Chiesa di San Zaccaria a Venezia presso l’ISCR di Roma e relativo progetto illuminotecnico della cappella, studio microclimatico per 88.000 euro totali;
•    restauro degli elementi, inibizione della corrosione e protezione della statua bronzea di Virgilio a Roma per 40.000 euro totali;
•    restauro del portale in stucco del Borromini all’Accademia di San Luca a Roma per 160.000 euro totali;
•    progettazione degli interventi conservativi delle navi romane di Napoli, restauro del relitto “E” e restauro di selezionati reperti di natura organica provenienti dallo scavo del porto antico di Napoli presso l’ISCR di Roma per 400.000 euro totali;
•    progettazione e allestimento deposito delle vetrate del Sacro Convento di S. Francesco presso l’ISCR di Roma per 65.000 euro totali;
•    intervento conservativo, di ricomposizione e di musealizzazione delle transenne di finestra in stucco altomedievali dalle chiese di S. Sabina, S. Prassede e S. Lorenzo al Verano in Roma presso l’ISCR per 70.000 euro complessivi;
•    manutenzione evolutiva, manutenzione correttiva e help desk del sistema informativo ARES dell’ISCR, creazione di un servizio web per la ricerca di beni per 100.000 euro complessivi;
•    restauro e monitoraggio di dipinti su tavola presso l’ISCR per 105.000 euro totali;
•    lavori necessari all’ottenimento del certificato di prevenzione incendi, realizzazione di spazi aggiuntivi ai magazzini librari e rifacimento dell’impianto di climatizzazione della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma per 5.200.000 euro totali;
•    restauro del fondo archivistico dei tribunali militari della I Guerra Mondiale, repository archivi digitali pubblica amministrazione e lavori, opere e acquisti per la realizzazione di depositi presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma per 3.415.000 euro complessivi
•    potenziamento e miglioramento della messa in sicurezza, rinnovo periodico di conformità antincendio della centrale termo-frigorifera e certificato di prevenzione incendi, studio sui corpi illuminanti e sul sistema di illuminazione naturale e artificiale e interventi conseguenti finalizzati al miglioramento della conservazione del patrimonio e al risparmio energetico e realizzazione nuovo impianto della centrale termo-frigorifera della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma per 2.450.000 euro totali;
•    restauro delle coperture e certificato prevenzione incendi di Palazzo Barberini per 1.400.000 euro totali.

Potrebbero interessarti anche