Maggio coi fiocchi per lo sport della Capitale

Piazza_di_sienaRecord di spettatori per gli Internazionali di tennis. Il 25 comincia il concorso ippico Piazza di Siena

 

ROMA – Internazionali di tennis e concorso ippico di Piazza di Siena. Due storici eventi della capitale che quest’anno hanno fatto un ulteriore salto di qualità. Per il tennis il Foro Italico ha visto 205.471 spettatori paganti (192.817 quelli del 2015), abbattendo per la prima volta il muro dei 200.000, per un incasso di 11.735.654 euro (nel 2001 era stato di 5,3, quindi più del doppio in 5 anni).

Numeri che fanno gongolare il numero uno della Fit, Binaghi, che negli ultimi anni non si è risparmiato in quanto a critiche verso le diverse amministrazioni comunali, minacciando a più riprese lo spostamento del torneo in altra città. Ora l’evento è diventato un modello da seguire in Italia (basti pensare che fino a pochi anni fa i biglietti per gli Internazionali venivano per lo più regalati, mentre oggi si paga anche per entrare nel villaggio o assistere agli allenamenti) e nel 2019, parola di Malagò, potrebbe crescere ancora grazie alla possibile copertura del Centrale del Tennis.

Mercoledì prossimo, invece, inizia il concorso ippico di Piazza di Siena. Cinque giorni, mai durato così tanto in precedenza, e un montepremi record di 600.000 euro che ha attirato 8 dei 10 migliori cavalieri al mondo. Evento che, visti i presupposti, attirerà migliaia di spettatori sulle tribune di Villa Borghese.

Potrebbero interessarti anche