Piazza di Siena: da Roma a Rio2016

PIAZZA-DI-SIENACavalli e cavalieri da tutto il mondo giungono a Roma per la 84° edizione del Concorso Ippico Piazza di Siena.

Inizia oggi il primo turno di gare dll’84° Concorso Ippico Internazionale Ufficiale di Roma Intesa Sanpaolo – Piazza di Siena Master fratelli d’Inzeo, manifestazione ospitata dalla capitale fino al 29 Maggio.

Il concorso ippico di Piazza di Siena rappresenta da sempre una vetrina di alto livello per il binomio Sport – Roma. Pur tuttavia quest’anno più che mai la manifestazione equestre sembra catturare l’interesse del resto del mondo. Infatti, il campo ovale di Piazza di Siena sarà il teatro nel quale andranno in scena le qualifiche per il salto ad ostacoli di Rio2016. Un vero fiore all’occhiello, come sostiene il direttore della FISE Vittorio Orlandi: “Il terreno è un motivo fondamentale per avere qui le migliori squadre del mondo e questo ci gratifica. Ci sono in giro concorsi altrettanto di levatura ma con il campo in erba, e visto che a Rio si gareggia sulla sabbia direi che tutti i concorrenti qui si troveranno al top per saggiare la loro condizione e quella dei cavalli in vista dell’appuntamento olimpico.”

La squadra azzurra, composta da 19 tra cavalieri e amazzoni e capitanata dal team manager Roberto Arioldi, è un gruppo agguerrito e ben conscio di gareggiare con i migliori saltatori a livello mondiale. Tra i nomi figurano i 5 prescelti per la coppa delle Nazioni: Emanuele Gaudiano, Bruno Chimirri, Emilio Bicocchi, Lorenzo De Luca e Piergiorgio Bucci.

Dunque, questa 84° edizione del Concorso Ippico Internazionale rappresenta uno lustro unico per Roma che lo ospita. A gestire lo show è Eleonora Ottaviani, figura di spicco del jumping internazionale e con grande esperienza nell’organizzazione di eventi di alto livello. Sua, infatti, l’idea di coinvolgere il più possibile il pubblico, disponendo nuove tribune in erba naturale che si affacciano sul campo gara.

Il cavaliere più atteso è indiscutibilmente il francese Simon Delestre, classe 1981, n.1 al mondo in carica. In merito alla kermesse romana ha dichiarato: “Un grande ricordo mi lega a Roma: qui ho fatto parte di una squadra per la prima volta! All’epoca non ero ancora senior e ricordo Piazza di Siena come il mio primo concorso davvero emozionante!”

Potrebbero interessarti anche