Giochi, Enrico Zanetti è il successore di Pier Paolo Baretta

enricozanetti0_09Nei mesi scorsi molte le critiche alla politica del governo nel settore dei giochi. Baretta non l’ha presa bene.

 

ROMA – Anche se ancora non ufficiale, Romacapitale.net è in grado di confermare che sarà il Sottosegretario Enrico Zanetti, classe 1973, il successore di Pier Paolo Baretta come delegato Mef ai Giochi. Il prossimo 7 giugno, infatti, sarà in veste ufficiale al convegno “Gaming e Fiscalità. Lo stato dell’arte dopo la legge di Stabilità 2016”, organizzato da LexandGaming con Eurispes. Il passaggio di testimone tra i due Sottosegretari non sembra un’operazione di routine. Già nei mesi scorsi si erano moltiplicate le critiche alla politica del governo nel ricco settore dei giochi. Comunque pare che Baretta non l’abbia presa proprio bene.

La nomina a viceministro del Sottosegretario di Stato presso il Ministero dell’economia e delle finanze, affidatagli dal Consiglio dei Ministri lo scorso 29 gennaio e ufficializzata durante la riunione di Palazzo Chigi del 16 maggio, è stata pubblicata oggi sulla Gazzetta Ufficiale.

Potrebbero interessarti anche