Al via Euro 2016: alle 21 il calcio d’inizio

Pallone-calcio-sliderL’Italia al sesto posto tra le squadre favorite. Sul podio Francia, Germania e Spagna. Si giocherà fino al 10 luglio. 

Tutto pronto per gli Europei 2016. Stasera calcio d’inizio alle 21 allo Stade de France, con la nazionale francese che scenderà in campo contro la Romania.
La festa, in realtà, è cominciata ieri, con un grande concerto a Parigi. Più di 80mila persone si sono riversate nella fan zone allestita sotto alla Torre Eiffel, per ascoltare, tra gli altri, David Guetta che è l’autore dell’inno (This one’s for you) di questa 15esima edizione del torneo.

A ricordare l’inizio dall’attesissimo evento calcistico, anche il doodle di Google, assolutamente in stile francese, con un galletto (simbolo dei Blues) che dà la sveglia e la Torre Eiffel che palleggia.  
Le squadre in gara sono 24,  articolate su 10 città e divise in 6 gironi. Si giocherà per un mese, da oggi al 10 luglio. In totale 51 partite: 36 quelle delle eliminatorie e 15 della fase finale.

Nella formazione ideale del torneo, stilata dai migliori giornalisti sportivi europei, tra i pali ci sarebbe il capitano degli azzurri, Gianluigi Buffon, con una difesa a quattro composta dal croato Darijo Srna, dalla coppia centrale Leonardo Bonucci e Gerard Piqué, mentre sulla fascia sinistra lo svizzero del Wolfsburg Ricardo Rodríguez. A centrocampo ci sarebbero Andres Iniesta, Paul Pogba e Luka Modrić. Davanti, infine, un attacco da 104 gol a stagione composto dal tedesco Thomas Müller, Zlatan Ibrahimovic e la stella portoghese del Real Madrid Cristiano Ronaldo.

Per quanto riguarda l’Italia, nella classifica delle favorite si trova al sesto posto. Sul podio, in prima posizione c’è la padrona di casa, la Francia, seguita da Germania (seconda) e Spagna (terza).

grafico_europei_2016_slider

 

 

 

 

Tutto pronto pure sul fronte della sicurezza. In numeri sono previste 1.200 guardie all’interno degli stadi e controlli intensi anche con l’ausilio dei droni. Oltre, naturalmente, ai metal detector cui tutti si dovranno sottoporre prima di accedere all’interno degli stadi. Novità assoluta è la nuova app lanciata dal governo: basterà scaricarla sugli smartphone per essere aggiornati su eventuali minacce terroristiche.

Potrebbero interessarti anche