Un volume racconta Roma e il Giubileo

giubileoarchiviopiccolaUn omaggio alle eccellenze romane per guidare i pellegrini arrivati per l’Anno Santo alla scoperta dei tesori della città

ROMA – Istruzioni per l’uso di una città e delle sue bellezze. Tutte le eccellenze di Roma raccolte in un volume, edito da La Repubblica, che si prepone di guidare i pellegrini, giunti in città per l’Anno Santo, alla scoperta delle meraviglie romane.

È stata presentata stamane, nella sala conferenze dei Musei Vaticani, “Roma e il Giubileo. Guida ai tesori della città” (12,90 euro -controllare prezzo su internet): l’omaggio che il noto quotidiano ha voluto dedicare alla Città Eterna.

All’evento hanno preso parte monsignor Rino Fisichella, presidente del pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, il professore Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani e il dottor Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide de La Repubblica.

Dalle eccellenze in campo artistico e culturale a quelle inerenti all’enogastronomia, con le ricette da gustare proposte dai migliori chef del panorama nazionale. Un insieme di servizio e approfondimento che racconta le magnificenze della Chiesa, la storia dei Giubilei, il Vaticano, ma aggiunge anche curiosità artistiche e storiche.

Una Guida utile ai 6 milioni di persone che frequentano ogni anno i Musei Vaticani, ma anche agli oltre 20 milioni di pellegrini che hanno ad oggi partecipato a tutti gli eventi giubilari in corso nella capitale.

Quanto alla struttura del libro, la prima parte consta di un “viaggio” nella Città del Vaticano, un luogo in cui sono custoditi capolavori in mostra: dalla Cappella Sistina alla sezione dedicata alla civiltà dell’antico Egitto. In questa sezione è possibile consultare una parte dedicata alla storia dei Giubilei e alla vicende che li hanno contraddistinti.

Poi, la parte centrale della Guida, contiene informazioni sui ristoranti, sulle botteghe del gusto e luoghi d’eccellenza nei quartieri frequentati dai pellegrini in visita alle basiliche.

Infine, gli itinerari consigliati (10) e gli itinerari d’autore, in cui alcuni dei volti più noti del mondo dello spettacolo (da Margherita Buy a Claudio Santa Maria, passando per Ferzan Ozpetek, Renzo Arbore e Paola Cortellesi), raccontano la loro Roma preferita, gli scorci e i posti che considerano sublimi, i migliori ristoranti e così via.

La parte finale della Guida è, invece, dedicata alle migliori offerte messe a disposizione dei pellegrini da conventi e luoghi di culto che offrono posti letto a prezzi convenienti.

Sono menzionati, infine, anche tutti i numeri che potrebbero tornare utili, dalle ambasciate a quelli di emergenza, a quelli degli ospedali.

“Un ottimo lavoro”, insomma, come ha anche detto Papa Francesco durante un incontro con Giuseppe Cerasa, il quale non esclude affatto l’uscita di traduzioni in altre lingue.

Potrebbero interessarti anche