Roma, migranti a staz. Tiburtina: domani sit-in cittadini contrari

stazionetiburtinapiccola35Lo rende noto una nota del Comitato cittadini stazione Tiburtina.

ROMA – “Una nostra delegazione manifestera’ domani direttamente sotto la Prefettura: pensavamo anche noi che la Raggi e la sua giunta a 5 stelle fossero una speranza per Roma, al contrario non possiamo che rilevare che alle dichiarazioni di sgombero entro 10 giorni di Via Cupa non sono seguiti i fatti e anzi proprio i pentastellati che in campagna elettorale si spendevano contro i protagonisti di Mafia Capitale che ‘si sono mangiati Roma’ hanno avviato frequenti incontri con gli attivisti del Baobab, noti commensali di Buzzi e Casamonica”.

Lo dichiara in una nota il Comitato Cittadini Stazione Tiburtina di Roma. “In Via Cupa riscontriamo molto movimento e un ulteriore incremento dei clandestini, il problema e’ tutt’altro che in via di risoluzione. Tutto cio’ che sappiamo di ufficiale e’ che Baobab ha creato questa emergenza ad arte per ottenere in via emergenziale la concessione gratuita di un immobile della Regione Lazio e che tutti i clandestini che dormono a Via Cupa – prosegue il comitato – avrebbero gia’ altri centri di accoglienza che li possono ospitare, ma da cui si sono volontariamente allontanati per aiutare i trafficanti di uomini ad ottenere l’ex Istituto Ittiogenico della Regione Lazio di fronte la Stazione Tiburtina”.

“Abbiamo gia’ chiesto tramite canali ufficiali un appuntamento al prefetto per diverse volte, non ci ha mai risposto. Ci auguriamo che domani ci riceva per spiegarci in tutta sincerita’ se dobbiamo abbandonare anche le ultime speranze di ritorno ad una vita normale”, conclude il comitato.

Potrebbero interessarti anche