Unicredit: Papa nuovo direttore generale

papapiccola3Bianchi Cfo. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione con il riassetto organizzativo della banca.

ROMA – Gianni Franco Papa nuovo direttore generale di Unicredit, mentre Mirko Bianchi sarà il Cfo del gruppo. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione con il riassetto organizzativo della banca. Riporterà direttamente all’amministratore delegato Jean Pierre Mustier anche Marina Natale, “che guiderà la struttura Strategy e M&A nella fase di revisione strategica delle attività”.

Tutte le attivita’ di business, spiega Unicredit, “saranno sotto la responsabilita’ di Gianni Franco Papa, attuale vicedirettore generale del gruppo e responsabile del Cib, che assumerà appunto il ruolo di direttore generale, con deleghe ampie e rafforzate. Si focalizzerà sul continuo sviluppo dell’offerta di servizi ai clienti, puntando a massimizzare le attività di cross selling e di creazione di valore grazie alle diverse realta’ e aree di attivita’ di cui Unicredit dispone. Guidera’ le strategie digitali del gruppo e dovrà definire il nuovo modello di servizio della banca”.

Le attivita’ operative “saranno guidate da Ranieri De Marchis, attuale capo delle attivita’ di audit e di controllo interno, e da Francesco Giordano, oggi chief financial officer di Hvb, la banca tedesca del gruppo. Entrambi vengono nominati co-chief operating officers”. Il mandato che e’ stato loro assegnato e’ “di trasformare il modello operativo del gruppo, ridurre i costi, semplificare processi e procedure, infondere a tutti i livelli sempre maggiore responsabilita’ e trasparenza”. De Marchis “sara’ a capo di tutte le attivita’ operative, dell’It, della sicurezza e dei controlli interni. Giordano avra’ responsabilita’ specifiche per i costi, gli acquisti, il real estate e la finanza”.

Nel quadro di quest’area diretta da Giordano, “la finanza sara’ affidata a Mirko Bianchi, attuale Cfo di Bank Austria, che viene nominato Cfo di tutto il gruppo Unicredit”. De Marchis e Giordano “avranno congiuntamente la supervisione della pianificazione strategica e dovranno razionalizzare il programma per lo sviluppo dell’information technology. Opereranno in maniera molto sinergica con le diverse unita’ operative per rispondere a tutte le necessita’ del business”. Riportera’ poi direttamente all’amministratore delegato “anche Marina Natale, che guidera’ la struttura Strategy e M&A nella fase di revisione strategica delle attivita’”.

Le attivita’ italiane di Unicredit “saranno affidate a una squadra di manager sotto la supervisione del dg Papa. Andrea Casini, attuale responsabile delle attivita’ del gruppo in Bulgaria, e Giovanni Ronca, oggi capo della filiale di New York, sono i due nuovi responsabili per l’Italia. Andrea Casini, affiancato come vice da Remo Taricani, guidera’ le attivita’ retail. Giovanni Ronca, con Lucio Izzi come vice, avra’ la responsabilita’ delle attivita’ corporate”. Gianfranco Bisagni e Olivier Khayat, “attuali vice responsabili delle attivita’ Cib, saranno a capo della divisione Corporate investment bank (Cib) che dovra’ continuare nella positiva crescita di questi anni e dovra’ rafforzare la posizione di leader in Europa nei capital markets e nel global transaction banking. Bisagni e Khayat riporteranno al direttore generale”. Inoltre Tj Lim, gia’ responsabile da Londra per i global markets, “e’ stato nominato vice chief risk officer di gruppo per assicurare una gestione proattiva del portafoglio non-core della banca. Tj Lim riporta al chief risk officer di UniCredit, Massimiliano Fossati”.

Potrebbero interessarti anche