Virginia Raggi contro i giornalisti: “Mi fate un po’ pena”

raggipiccola30Lo sfogo della sindaca di Roma su Fb: “Cosa vi hanno ordinato di catturare oggi? Un dito nel naso?”

ROMA – Sequenza di post della sindaca di Roma Virginia Raggi contro giornalisti e fotografi che la seguono quotidianamente. Con il primo da’ il buongiorno “a quei poveri giornalisti che aspettano ore e ore sotto casa mia… Cosa vi hanno ordinato di “catturare” oggi? – ha scritto sul suo profilo facebook privato -. Un dito nel naso, i capelli fuori posto, mio figlio che magari fa i capricci per dire che sino una madre snaturata? Mi fate un po’ pena a dir la verita’: tutta la vostra vita passata ad aspettare che qualcuno “inciampi”… – attacca la sindaca su facebook – Forse siamo gia’ al giornalismo 3.0? Ad ogni modo, se faccio presto, oggi buttero’ l’immondizia: state pronti! Sia mai sbagli bidone, potete vincere il Pulitzer!”.

Chiaramente lo sfogo ha suscitato un’ondata di polemiche dai toni molto aggressivi sul social, tra chi difendeva questa posizione e chi difendeva l’operato della stampa. Cosi’ un’ora dopo la sindaca – o chi per lei autore del post – ha rincarato: “Per ridere (siamo all’assurdo): Un fotografo: “[dopo il post su facebook] c’e’ gente che ci odia! E’ contenta sindaco? E’ contenta?” Beh… Se pubblicare una foto di voi sotto casa, puo’ portare a tanto, forse non e’ solo “merito” mio – ha rincarato Raggi -. E immaginate cosa potrebbe accadere se pubblicassi il video del buongiorno quotidiano! La trasparenza e’ anche questa: che le persone sappiano come fate vivere non tanto me, ma mio figlio (che non ha alcuna responsabilita’ in questa follia che state creando)”, ha concluso, aggiungendo un post scriptum. “Ho un’altro video di giornalisti che scattano foto mentre porto Matteo al centro estivo e mentre esco dal centro estivo… Facciamo che e’ come se l’avessi pubblicato?”

Potrebbero interessarti anche