Cnr, Di Bitetto è il nuovo direttore generale

Di_BitettoGià direttore centrale dell’ente, Di Bitetto era stato nominato dg facente funzioni dal presidente

 

ROMA – Alla fine, Massimo Inguscio, a distanza di quasi 8 mesi dalla sua nomina a presidente del Cnr, è riuscito – dopo aver diffuso un avviso pubblico e incaricato una commissione di selezionare una terna di candidati – a sottoporre all’approvazione del cda il nome del nuovo direttore generale dell’ente di piazzale Aldo Moro.

Si tratta di Massimiliano Di Bitetto, già direttore centrale dell’ente, che lo stesso Inguscio al momento del suo insediamento aveva nominato dg facente funzioni.

Di Bitetto ha vinto la concorrenza di un candidato interno, il direttore centrale Alessandro Preti che, già in passato, aveva tentato senza successo la scalata all’ambitissima poltrona, e di uno esterno, Laura Proietti, già direttrice generale dell’Inea.

Il neo direttore era stato condannato ad aprile scorso dalla Corte dei Conti, Sezione Regionale per il Lazio, per aver causato danno erariale al CNR “attraverso una condotta illecita in maniera di affidamento di incarichi, posta in essere deliberatamente con l’elemento soggettivo del dolo ed in carenza assoluta di motivazione”. I fatti contestati risalgono all’aprile del 2013 quando Di Bitetto era responsabile della Direzione Centrale Supporto alla Programmazione ed Infrastrutture dell’Ente di ricerca.

Potrebbero interessarti anche