Roma, 50 milioni in meno per il sociale nel Bilancio 2017

immigrati190 milioni per il 2017, a fronte di una richiesta di 219 milioni, che passeranno a 160 per il 2018 e per il 2019

 

ROMA – Con il bilancio di previsione 2017 del Campidoglio le risorse stanziate per il dipartimento Politiche sociali subiranno un taglio di oltre 50 milioni di euro. E’ quanto si apprende dall’illustrazione della manovra da parte dello staff dell’assessore Andrea Mazzillo durante la riunione congiunta delle commissioni capitoline Bilancio e Politiche sociali.

“Il totale stanziato per il 2016 e’ di 242 milioni, tenendo conto dei fondi giubilari e degli altri finanziamenti una tantum si arriva a 249. L’impegnato 2016 però a oggi e’ pari a 183 milioni”, e’ stato spiegato, anche se, puntualizzano dal dipartimento, “aspettiamo 19 milioni di trasferimento regionale per le Rsa, e circa 5 milioni in meno sulle prestazioni riabilitative, quindi arriveremo a 200 milioni”. A fronte di questo, la proposta di manovra uscita dalla Giunta prevede “190 milioni per il 2017, a fronte di una richiesta del Dipartimento di 219 milioni, e passeranno a 160 per il 2018 e altrettanti per il 2019”. Inoltre “per il sociale nei Municipi verranno stanziati in totale 32 milioni”.

Tra gli altri stanziamenti ci sono “35 milioni interventi per minori stranieri non accompagnati” (a oggi sono 1.300 quello accolti nelle comunità per la prontissima e pronta accoglienza), con un’ampia forbice nelle rette richieste da 74 a 130 euro al giorno a ragazzo. C’è poi una posta da “42 milioni per interventi nei confronti degli immigrati adulti, di cui 37 milioni sono fondi del ministero per lo Sprar”.

A bilancio ci sono anche servizi per senza fissa dimora per 400 milioni di euro, e 7 milioni di euro di spesa più 3,8 coperti da progetti europei per i servizi nei campi nomadi.

Infine la spesa per i disabili, che nel 2016 valeva 41 milioni di stanziato per un impegnato di 35, e’ assorbita quasi per intero dalle 54 comunità alloggio convenzionate nel territorio del comune che da sole valgono tra i 18 e i 19 milioni di euro l’anno.

Potrebbero interessarti anche