Arriva a San Lorenzo il cappuccino ‘sospeso’

cappuccinoIn 4 storici bar è possibile “lasciare pagato” un cappuccino caldo per chi non può permetterselo

ROMA – In quattro storici bar del quartiere romano (Marani in via dei Volsci 57, Sanniti in via dei Volsci 100, Sicilia Food & Chips in via Tiburtina 88, e Gente di S. Lorenzo in via degli Aurunci 42-48) è possibile “lasciare pagato” un cappuccino caldo per coloro che non possono permetterselo.

L’iniziativa è stata promossa dall’Esercito della Salvezza, un movimento internazionale evangelico protestante, che proprio a San Lorenzo gestisce un centro di accoglienza in via degli Apuli 41 che dà ristoro e ricovero a oltre 300 senza tetto.
Nei quattro bar con i quali ha stretto un accordo, l’esercito della Salvezza ha posizionato una tazza nella quale verrà lasciato lo scontrino del “cappuccino sospeso” che sarà a disposizione dei clienti che non ha il denaro per pagarlo.

Potrebbero interessarti anche