Consulta dei Presidenti degli Enti di ricerca

Cnr_sliderIl presidente del Cnr, Massimo Inguscio, guiderà il nuovo organismo di coordinamento

 

ROMA – I Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca si sono riuniti per dare avvio alle attività della Consulta dei Presidenti, la cui istituzione e’ stata prevista dal recente Decreto Legislativo n. 218/2016, che ha introdotto importanti novità in termini di autonomia, semplificazione ed efficienza degli EPR. 

Il prof. Massimo Inguscio (Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche) è stato nominato all’unanimità Presidente della neo costituita Consulta. La Consulta dei Presidenti, sottolinea una nota, svolge una funzione fondamentale in termini di raccordo e coordinamento tra gli Enti Pubblici di Ricerca e contribuisce ad aumentare il livello di competitività internazionale della ricerca pubblica italiana attraverso la formulazione di specifiche proposte alla Presidenza del Consiglio ed ai Ministeri vigilanti. 

A tale proposito, la Consulta ha individuato alcuni temi fondamentali, da affrontare già nelle prossime settimane, inerenti la programmazione, la valutazione, il reclutamento e l’autonomia dei ricercatori, nonché ulteriori misure di semplificazione nel funzionamento degli Enti. “Ringrazio davvero molto i colleghi per avermi concesso la loro fiducia – dichiara Massimo Inguscio -. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo lavorato con grande unitarietà. Ritengo che la Consulta sia uno strumento importantissimo per realizzare un coordinamento permanente ed efficace tra gli Enti di Ricerca che, pur nelle diverse specificità, possono dare un contributo fondamentale e strategico per lo sviluppo e la crescita della ricerca nel nostro Paese”.

Potrebbero interessarti anche