Bando per 100 giovani per il patrimonio culturale

Il progetto “Generazione Cultura” finanziato dalla Lottomatica e dal ministero dei Beni culturali. Il successivo stage in azienda

ROMA – 100 neolaureati sotto i 27 anni, selezionati attraverso bando pubblico, potranno frequentare 200 ore in sei settimane d’aula di alta formazione presso la Luiss Business School, anche su materie come marketing, gestione progetti, digitale applicato alla cultura. E’ l’oggetto del bando «Generazione Cultura» finanziato da Lottomatica con la partecipazione del Mibact e Ales (società controllata dal Mibact), in collaborazione con la Luiss Business School. Oltre 500.00,00 euro per il finanziamento del bando.

Completata la formazione, 25 istituzioni culturali distribuite su tutto il territorio nazionale ospiteranno i giovani per uno stage di 6 mesi retribuito con 3.000,00 euro. A completamento del percorso, i partecipanti si misureranno in una gara nella quale proporranno le loro idee di impresa culturale. Fino a dieci tra le migliori idee saranno sostenute da Il Gioco del Lotto e da Luiss Business School in tutte le fasi di preparazione del business.
Possono partecipare i giovani laureati magistrali in qualsiasi disciplina, o in possesso di un titolo universitario equivalente conseguito presso università estere, con un’età massima di 27 anni, di nazionalità italiana e con una buona conoscenza della lingua inglese.

Gli obiettivi del bando riguardano: comprendere le dinamiche gestionali e organizzative del sistema artistico e culturale; costruire un’esperienza che consenta ai partecipanti di conoscere a fondo il sistema dell’arte e della cultura; sviluppare le capacità progettuali e imprenditoriali per avviare nuove idee di business.

I 100 giovani seguiranno due percorsi paralleli che verranno attivati in 2 gruppi da 50 persone l’uno. La selezione di marzo individuerà i partecipanti al Gruppo 1, quella di ottobre I partecipanti al Gruppo 2. Questo il calendario delle attività.

Gruppo 1: 21 marzo 2017 – 21 aprile 2017: validità primo bando. Entro 14 maggio 2017: test di ammissione e risultati. 5 giugno – 14 luglio 2017: formazione in aula. 11 settembre 2017 – 9 marzo 2018: stage. Marzo 2018: Follow up. Aprile – luglio 2018: incubazione idee impresa.

Gruppo 2: 2 ottobre 2017 – 1 novembre 2017: validità secondo bando. Entro 1 dicembre 2017: test di ammissione e risultati. 8 gennaio 2018 – 16 febbraio 2018: formazione in aula. 5 marzo 2018 – 30 settembre 2018: stage. Ottobre 2018: Follow up. Novembre 2018 – Febbraio 2019: incubazione idee impresa.

L’amministratore delegato di Lottomatica Holding, Fabio Cairoli ha dichiarato:«Un Paese che non investe sui giovani si grava di una pesante ipoteca», sottolineando come «un’istituzione dello Stato come il ministero dei Beni culturali abbia aderito a un progetto privato, un fatto non ovvio anche in considerazione della demagogia a buon mercato che spesso prende di mira il settore del gioco».

Francesco Scoppola, direttore generale del Mibact per la ricerca e la formazione, ha rimarcato come «un investimento in beni culturali produca ricadute di valore 12 volte superiore a quello delle risorse impiegate dopo un solo anno: nessuno altro settore ha questa particolarità».

© Quotidiano Arte

Potrebbero interessarti anche