ForumPA 2017: focus sullo sviluppo sostenibile

Il grande appuntamento in programma quest’anno al Convention Center “La Nuvola”. Al centro dell’esposizione lo sviluppo sostenibile. Lo spazio e le iniziative di Romacapitale.net

ROMA – Il 23 maggio apre i battenti la 28° edizione di ForumPA, gli “stato generali” della pubblica amministrazione che fino al 25 maggio saranno ospitati nel nuovo Roma Convention Center “La Nuvola”. Tema centrale di quest’anno sarà il ruolo che le Pubbliche Amministrazioni possono ricoprire per favorire uno sviluppo economico e sociale efficace.

In particolare, il dibattito sarà incentrato sulle strategie per raggiungere entro il 2030 i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) approvati nel settembre 2015 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. «L’innovazione e il cambiamento sono possibili solo se si attivano realmente processi partecipativi – afferma Gianni Dominici, direttore generale di FPA. – Questo approccio deve diventare la prassi e non l’eccezione, superando definitivamente il modello tradizionale che vede da una parte la PA e dall’altra i cittadini e le imprese».

Il programma prevede anche numerosi eventi dedicati a indagare il rapporto tra innovazione tecnologica e sviluppo sostenibile. “Quello che vogliamo – afferma Carlo Mochi Sismondi, presidente di FPA – è una PA che usi le tecnologie, come anche gli strumenti di partecipazione e collaborazione, per fare la sua parte nel costruire uno sviluppo sociale ed economico sostenibile. Le tecnologie, non ci stancheremo mai di ripeterlo, sono un mezzo, uno strumento abilitante, non sono mai fini a se stesse”.

Il programma prevede oltre 150 appuntamenti, tra convegni, workshop, tavoli di lavoro, seminari formativi. Le domande centrali a cui cercheranno di rispondere gli innovatori del mondo pubblico e privato che si incontreranno in questi tre giorni sono: quali politiche sta mettendo in campo il nostro Paese in tema di sviluppo sostenibile? Di che Pubblica amministrazione abbiamo bisogno per raggiungere gli obiettivi fissati dall’ONU? Qual’è il ruolo e quali sono gli effetti della trasformazione digitale?

Grandi eventi di scenario, per guardare ai temi dello sviluppo sostenibile nell’ottica di un’agenda per i prossimi quindici anni; convegni tematici dedicati alle singole grandi politiche d’innovazione, dalla PA digitale alle politiche di sviluppo e coesione, dalle politiche attive del lavoro alla riforma dell’amministrazione, dalla governance delle città ai grandi programmi di politica industriale come “Industria 4.0”; tavoli di lavoro riservati ai vertici delle amministrazioni e delle aziende; seminari e academy, occasioni di formazione gratuita su temi di grande attualità. Sono queste le tipologie di evento che animeranno la tre giorni di FORUM PA 2017.

Romacapitale.net nella sua nuova veste è presente al Forum con una postazione fissa per illustrare all’universo del lavoro pubblico la sintonia con gli obiettivi di sviluppo e di innovazione che accompagnano le rispettive iniziative, unico vero argine al degrado della città e del Paese.

Partendo dal presupposto che cento romani su cento sono direttamente o indirettamente interdipendenti con la qualità delle amministrazioni pubbliche che operano in città (locale, regionale, nazionale), i visitatori del ForumPa sono quindi i nostri primi potenziali alleati.

Grazie alla disponibilità del ForumPa Romacapitale.net ha ottenuto una postazione permanente all’interno della Nuvola.

Viene lanciato un concorso per giovani studenti universitari con in palio sei borse di stage (tre presso ForumPa e tre presso Romacapitale.net) per componimenti sul ruolo e la riforma della Pubblica Amministrazione e il suo rapporto con Roma.

Inoltre giovedì 25 fra le 13.30  e le 14.30 abbiamo chiamato esperti dell’innovazione e responsabili politici a discutere dei temi dello sviluppo sostenibile e di smart city.

Emanuele Stolfi, direttore di Romacapitale.net e Carlo Mochi Sismondi, presidente di Forumpa, riflettono su ‘Innovazione e Città’ con Flavia Marzano, assessore Roma Semplice (0re 13-14.30) e con Toni Muzi Falconi. Senior Counsel Methodos – co-promotore www.DigiDig.it – staff www.romacapitale.net (ore 13/13.30). A seguire la stessa Marzano si confronterà con Carlo Alberto Pratesi, docente di Marketing, innovazione e sostenibilità Roma 3 (ore 14/14.30).

Al centro del confronto l’interazione di tutti i cittadini romani con la amministrazione pubblica: cittadina, regionale, nazionale. Una interazione che potrebbe/dovrebbe anche produrre innovazione. Le domande di fondo che tutti ci dobbiamo porre sono dunque:  A che punto siamo? Dove stiamo andando?

Potrebbero interessarti anche