Festival del cinema a Trastevere

Iniziano giovedì 1° giugno 60 notti di proiezioni all'aperto

ROMA – Piazza San Cosimato a Roma torna ad essere un cinema a cielo aperto con il Festival Trastevere Rione del Cinema, da giovedì 1° giugno al 1° agosto. Sessanta serate con proiezioni, incontri, retrospettive e molti ospiti, fra cui spiccano i registi Asghar Faradhi e Radu Mihaileanu.

Giovedì primo giugno si partirà con Paolo Virzì e Francesco Bruni che presenteranno “Caterina va in città”, mentre il 2 ci sarà Bernardo Bertolucci a introdurre la proiezione di “Ultimo tango a Parigi”, il 3 Dario Argento presenterà “Suspiria”, il 4 Matteo Rovere il suo ultimo film “Veloce come il vento”. Moltissimi i personaggi del cinema che hanno accettato l’invito a incontrare il pubblico prima delle proiezioni dei film: Daniele Vicari l’8 giugno, Edoardo Leo, Anna Foglietta e Rocco Papaleo il 9, Paolo Genovese e Kasia Smutniak il 16 con “Perfetti sconosciuti”, mentre nella serata di omaggio ad Anna Magnani, il 23 giugno, sarà Carlo Verdone a presentare “Bellissima”. Il 30 giugno il regista e sceneggiatore Francesco Bruni presenterà la serata con Asghar Farhadi, mentre il regista romeno naturalizzato francese Radu Mihaileanu sarà al festival romano il 14 luglio.

I film saranno proiettati in versione originale, finalmente in alta qualità 2K, per 400 spettatori seduti. Questi, oltre alle serata speciali potranno seguire cinque diverse retrospettive, su Michelangelo Antonioni, Stanley Kubrick, David Lynch, Luigi Magni e Farhadi.

L’iniziativa promossa da Piccolo Cinema America e Municipio Roma 1 con il sostegno della Regione Lazio, ha il contributo di BNL Gruppo BNP Paribas, che anche quest’anno è al fianco della manifestazione per continuare a supportare e diffondere la cultura come fattore di crescita per l’individuo e sviluppo per la collettività. Con il cinema BNL ha un legame da oltre 80 anni, durante i quali ha finanziato il settore credendo nel suo valore artistico, ma anche sociale ed economico.

Potrebbero interessarti anche