Porto Turistico di Roma, parte “Un Mare di Sport”

Ogni sabato e domenica, dalle 16 alle 22, si potranno praticare diverse discipline sportive, dalla vela all’arrampicata

ROMA – Vela, atletica, scherma, minivolley, arrampicata, il fine settimana del Porto turistico di Roma si dedica allo sport, grazie agli ampi spazi messi a disposizione per la pratica aperta e gratuita di diverse discipline sportive.

“Un Mare di Sport” è stata battezzata l’iniziativa, stata realizzata dall’amministrazione giudiziaria del Porto di Roma, insieme al gruppo di comunicazione Hdrà, con l’adesione e il supporto della Regione Lazio. E sarà proprio il governatore Nicola Zingaretti a tagliare il nastro alle 17, di oggi a Ostia.

Grazie ad accordi con diverse Federazioni sportive, ogni sabato e domenica dalle 16 alle 22 si potranno praticare diverse discipline. Nel Porto di Roma, d’intesa con la Fasi, è stato installato un muro di oltre 7 metri e mezzo per l’arrampicata che, peraltro, sarà la nuova disciplina olimpica di Tokyo 2020. Ancora, la promozione del minivolley, attivata insieme alla Fipav, vedrà più campi e istruttori a disposizione, mentre il 30 settembre sarà organizzata in chiusura una manifestazione con oltre 30 campi.

Certificata la prima pista da running interna ad un porto, grazie alla Fidal (atletica leggera), che ha anche allestito punti per provare le diverse discipline di salto. Anche la scherma, prossima ai suoi Mondiali, presenta con la Fis uno spazio dove appassionati alla disciplina potranno provare e sperimentare le diverse specialità. Trovandosi all`interno di un porto turistico non poteva ovviamente mancare la vela con due imbarcazioni e istruttori a disposizione di appassionati e neofiti. Anche un simulatore sarà posizionato per provare le discipline. Nelle prossime settimane potrebbero trovare posto anche altre discipline sportive. Il 5 ottobre poi sarà organizzata al Porto Turistico di Roma la Giornata Nazionale Paralimpica.

“Il Porto di Roma – ha spiegato l`amministratore giudiziario Donato Pezzuto – è una grande struttura integrata in grado di accogliere centinaia di imbarcazioni turistiche, ma è anche un luogo di incontro, di gioco, di cultura e soprattutto di sport, all`insegna della legalità. Abbiamo avviato un piano di riqualificazione della marina, aprendo le porte alle varie federazioni sportive e mettendo in calendario una lunga serie di manifestazioni durante tutta l`estate”.

Potrebbero interessarti anche