La Roma batte il Tottenham 3-2

Decisivo il gol al 92’ di Tumminello. Di Francesco: “Ottimo inizio”

ROMA – I giallorossi battono il Tottenham alla Red Bull Arena di Harrison. Finisce 3-2 per gli uomini di Di Francesco, in vantaggio 2 a 0 con Perotti e Under e rimontati nel finale con Winks e Janssen. Di Tumminello il gol decisivo che regala la prima vittoria alla Roma nella International Champions Cup.

La partita si sblocca dopo 11 minuti con un rigore di Perotti che Spiazza Vorn successivamente ad un fallo di mano in area di Carter-Vickers. Al 25′ traversa di Dembele dopo un calcio d`angolo battuto dalla destra. Al 70′ il raddoppio di Under: Il turco mette in gol dopo una goffa respinta della difesa del Tottenham su cross di Strootman dalla sinistra. All’87’ gli Spurs accorciano: Winks a un passo dalla porta mette in rete dopo il palo colpito da Janssen. Il pareggio al 91′ cross di Nkoudou e rete di Janssen. Il finale è al cardiopalmo ed al 92′ arriva il gol vittoria: Cross al centro di Strootman e zampata vincente di Tumminello.

“Nei primi 30 minuti la mia squadra mi è piaciuta tantissimo – le riflessioni di Di Francesco – È normale che non fosse possibile mantenere certi ritmi per tutta la partita. Abbiamo avuto un ottimo possesso e fatto pressione contro una squadra abituata ad avere un grande palleggio in Premier e in Champions. Dobbiamo giocare più in verticale ed abbiamo gestito male gli ultimi minuti. Le partite sono sempre aperte”.

Prematuro parlare di gap ridotto dalla Juve: “Queste prestazioni danno convinzione. Al di là del risultato, mi è piaciuta la prestazione: anche nella sofferenza questa squadra non si è mai disunita. È un ottimo inizio ma questa mentalità ci deve accompagnare per tutta la stagione, anche quando ci saranno dei momenti negativi”.

 

Potrebbero interessarti anche