Nuovi ambasciatori in Nigeria e Costa Rica

Stefano Pontesilli volerà a Abuja mente Fulvio Rustico presiederà la sede italiana a San José

La Farnesina ha reso noto, a seguito del gradimento del Governo interessato, la nomina deliberata dal Consiglio dei Ministri di Stefano Pontesilli ad Ambasciatore d’Italia a Abuja, Nigeria e di Fulvio Rustico ad Ambasciatore d’Italia a San José, Costa Rica.

Stefano Pontesilli, nato a Nettuno (Roma) nel 1964, dopo aver conseguito la Laurea in Giurisprudenza all’Università la Sapienza di Roma entra nel 1990 in carriera diplomatica ed inizia il suo percorso professionale alla Farnesina presso la Direzione Generale per gli Affari Economici.

Nel 1993 è assegnato all’Ambasciata a Jakarta in qualità di Primo Segretario Commerciale. Con la stessa funzione si trasferisce nel 1996 a Luanda, mentre nel 1999 viene destinato a Maputo dove presta servizio fino alla fine del 2000. Di rientro al Ministero assume, nel 2001, presso la Direzione Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale.

Nel 2002 continua la sua carriera professionale all’estero in qualità di Consigliere Commerciale alla sezione distaccata in Lagos dell’Ambasciata ad Abuja, sede dove nel 2002 assume l`incarico di Console Generale. Nel 2006 è Console Generale a Caracas.

Nel 2008 torna alla Farnesina in qualità di Capo dell’Ufficio IV della Direzione Generale di Paesi dell’Africa sub-sahariana dove rimane fino al 2010, anno in cui è accreditato come Incaricato d’Affari con Lettere a Yaoundé, con credenziali di Ambasciatore, a N’Djamena (Ciad), a Malabo (Guinea Equatoriale) e a Bangui (Repubblica Centrafricana). Sempre a Yaoundé viene successivamente confermato quale Ambasciatore. Nel 2014 è nominato Ambasciatore ad Asmara.

Fulvio Rustico, nato a Tunisi nel 1957, si laurea nel 1984 in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1986 iniziando il suo percorso professionale alla Farnesina presso la Direzione Generale per gli Affari Politici.

Inizia la sua carriera all’estero ad Atene dove si trasferisce nel 1989 e rimane fino al 1991 anno in cui viene destinato all’Ambasciata d’Italia a Tripoli. Di rientro alla Farnesina, nel 1994, è alla Direzione Generale per gli Affari Politici e sempre nello stesso anno è inviato a Beirut in qualità di Consigliere commerciale.

Nel 1998 torna a Roma dove assume dapprima le funzioni di Capo Segreteria della Direzione Generale per gli Affari Economici e successivamente quelle di Capo Segreteria della Direzione Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale.

Nel 2001 si trasferisce a Damasco in qualità di Primo Consigliere mentre nel 2005 è nominato Console Generale a Fiume dove presta servizio fino al 2011 anno in cui rientra al Ministero per assumere alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese. Nel 2012 viene inoltre nominato Coordinatore per le iniziative del sistema imprenditoriale italiano e le attività culturali in Libia. Nel 2014 è nominato Ambasciatore in Nigeria.

Potrebbero interessarti anche