Parco del Colosseo, Franceschini nomina il cda

Direttore pro-tempore Federica Galloni. Bokova e Pasqua Recchia nel board

ROMA – È stato firmato con data 2 ottobre 2017, dal ministro per i Beni e le attività culturali e il turismo Dario Franceschini, il decreto di nomina del consiglio di amministrazione del Parco archeologico del Colosseo.

Il cda è composto dal Direttore pro-tempore del Parco “che lo presiede”. Si tratta, al momento, di Federica Galloni (capo della Direzione generale Arte e architettura contemporanee e periferie urbane) che ricopre questo incarico ad interim in attesa che si concluda la selezione pubblica internazionale sospesa per via del ricorso al Tar del Comune di Roma contro il parco (ricorso poi vinto dal Mibact al Consiglio di Stato).

Nel board sono stati nominati anche Irina Georgieva Bokova (direttore generale Unesco), Giancarlo Capaldo (magistrato), Daniele Manacorda (archeologo, professore a RomaTre) e Antonia Pasqua Recchia, segretario generale uscente del Mibact. I componenti, precisa ancora il provvedimento, “restano in carica per cinque anni a decorrere dalla data del presente decreto”, vale a dire fino al 2022.

Intanto oggi, martedì 3 ottobre, riaprono al pubblico, grazie ad una nuova tranche di lavori al Colosseo, i livelli più alti dell’anfiteatro, il quarto e il quinto, che si potranno visitare in gruppi e con la guida, a partire dal 1 novembre.

Lo spettacolare affaccio dall’alto sul Colosseo a 40 metri d’altezza dall’arena, negli spazi che duemila anni fa erano riservati alla plebe, con posti numerati sugli spalti di legno.

“Sarà uno spettacolo indimenticabile – commenta il ministro della Cultura Franceschini inaugurando il nuovo percorso – un’esperienza incredibile, che ogni turista porterà con sé”. Quanto ai restauri in corso per il Colosseo, il ministro ricorda che stanno andando avanti: “E’ stato già firmato il progetto per la copertura dell’arena, che sta procedendo – sottolinea – e questo renderà ancora più spettacolare la visita al monumento che è simbolo dell’Italia nel mondo”. Intanto a breve, aggiunge la direttrice Rossella Rea, partiranno i lavori per la ristrutturazione dei sotterranei.

Potrebbero interessarti anche