Banner
Banner

Sab

30

Mar

Politica
Governo, Napolitano valuta dimissioni Stampa E-mail

NapolitanoIl presidente della Repubblica, Giorgio NapolitanoIpotesi di dimissioni da parte del Capo dello Stato. Due sole alternative: ''un governo del presidente o le dimissioni''

 

ROMA - ''Napolitano pronto anche a lasciare'', scrive il 'Corriere della Sera'. ''Napolitano, ipotesi dimissioni'', titola 'La Repubblica'. In linea con 'La Stampa': ''Napolitano, la carta delle dimissioni''. ''Napolitano, ipotesi dimissioni'', e' la scelta de 'Il Messaggero'.

Prima pagine quasi fotocopia per i principali quotidiani oggi in edicola. All'indomani del secondo giro di consultazioni al Quirinale, le più grandi testate nazionali concordano sull'ipotesi di dimissioni da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

La linea comune vede ''due sole alternative rimaste nelle mani del Capo dello Stato'', ovvero ''un governo del presidente o le dimissioni''. Una mossa, quest'ultima, che ''consentirebbe di avvicinare l'elezione del prossimo inquilino del Quirinale'', spiegano i giornali, e che potrebbe aiutare ''a superare questa fase di stallo'' evitando, come sostiene 'La Stampa', ''di bruciare un passaggio utile, un governo del Presidente che oggi non avrebbe i voti e che sarebbe più facilmente alla portata del prossimo Capo dello Stato''.

Una scelta di certo difficile, tanto che non si esclude che il Presidente possa prendersi ancora alcuni giorni per riflettere, ''rimandando la decisione a dopo Pasqua''. Dopo tutto, si legge su 'La Repubblica', ''la Borsa riapre solo martedì e quindi non c'è ragione di affrettarsi''.

Nonostante questo, scrive 'Il Messaggero', il Presidente ''ha confidato la propria rassegnazione alla delegazione di Scelta Civica'', sottolineando come ''da questo stallo politico-istituzionale se ne esce solo con un'assunzione di responsabilità''. Inoltre, sottolinea il 'Corriere della Sera', il Capo dello Stato ''si aspettava di essere incoraggiato da una disponibilità che invece non ha trovato''.

 

Tappeto Rosso

Dal 15 ottobre all'Auditorium Expo di Roma

Berengo_GardinBerengo Gardin-Erwitt, un’amicizia in mostra

I due maestri della camera oscura a confronto. Dalle immagini storiche degli anni '50 fino ai lavori più recenti, la mostra racconta la storia di un forte legame professionale