Banner
Banner

Vince il Pd, ma gli elettori scappano

News image

Bonaccini e Oliverio nuovi governatori in Emilia Romagna e in Calabria. “Impressionanti” le cifre record dell’astensionismo: In Emilia ha votato il 37,7% degli elettori, in Calabria il 45,5%. Renzi soddisfatto. Esulta la Lega di Salvini, mentre in Forza Italia, dopo la débacle, si arrotano i coltelli

Pagare il canone Rai, sì ma come?

In settimana l’incontro tra i ministeri dello Sviluppo economico e dell’Economia per definire le modalità di recupero de...

Presentato il X Rapporto Federculture

La spesa italiana per la cultura non supera il 2% del bilancio statale. Gli interventi del ministro Franceschini e del p...

La repubblica indipendente della Cdp

In mancanza di qualsiasi traccia di politica industriale si naviga a vista. Il gruppo dirigente formato da tutti ex oper...

  • Pagare il canone Rai, sì ma come?

  • Presentato il X Rapporto Federculture

  • La repubblica indipendente della Cdp

Gio

18

Apr

Giustizia
Cassazione, il Csm si divide su due candidati

Palazzaccio_sliderIn corsa Santacroce presidente della Corte d'appello di Roma e Rovelli a capo della II sezione civile della Corte

 


ROMA - Sono due i candidati alla poltrona di primo presidente della Cassazione su cui il plenum del Csm dovrà decidere nelle prossime settimane: si tratta di Giorgio Santacroce, attuale presidente della Corte d'appello di Roma, e Luigi Rovelli, presidente della seconda sezione civile della Suprema Corte.

A sostegno di Santacroce, hanno votato in commissione il togato di Unicost Riccardo Fuzio, presidente della commissione, Antonello Racanelli (Magistratura Indipendente) e Filiberto Palumbo (laico di centrodestra).

Per Rovelli, invece, si sono pronunciati i togati di Area Paolo Carfì e Franco Cassano e il laico di centrosinistra Guido Calvi.

Nelle prossime settimane il plenum sarà chiamato a pronunciarsi sulla questione: Ernesto Lupo, attuale presidente della Suprema Corte, andrà in pensione il 13 maggio prossimo. Il voto avverrà presumibilmente l’8 maggio, alla presenza del nuovo capo dello Stato, che del Csm è il presidente.

Sfumata dunque l'ipotesi di nominare per la prima volta una donna.

 

Tappeto Rosso

Dal 15 ottobre all'Auditorium Expo di Roma

Berengo_GardinBerengo Gardin-Erwitt, un’amicizia in mostra

I due maestri della camera oscura a confronto. Dalle immagini storiche degli anni '50 fino ai lavori più recenti, la mostra racconta la storia di un forte legame professionale